mercoledì 24 settembre 2014

Vendetta!

Iaia sempre più perfida! Però è andata così, io non ho fatto nulla! Ho solo preso atto dell'accaduto.

Ma iniziamo con le novità di oggi:
E' fiorita la cicoria biondissima, coi suoi fiori di un delicato azzurro, del colore dei capelli della fata turchina.




Oggi ho trapiantato qualche "broccoletto all'olio"

Sì, sono un po' mangiucchiati dalle limacce, accidentaccio! E questa è una delle piante più integre. Mi sa che dovrò rassegnarmi e mettere un piattino con l'esca antilumaca.

Ho trapiantato anche qualche piantina di "lattuga bassa verde"

Il nome non è invitante, vero? Lattuga bassa verde. Che sia verde in teoria è un bene. Meglio verde che clorotica, ma detto così... "bassa verde" ...suona proprio male!
E' che non so il nome vero e dovevo pur scrivere qualcosa sulla bustina.
Si noterà la chiazza simil-alopecica al centro del semenzale.
Non avevo voglia di diradarla uniformemente, prelevando piantine qua e là nella vaschetta delle semine, così ho semplicemente pescato al centro. Anche questo le darà un po' d'aria, poi oggi pomeriggio e nei prossimi giorni ne trapianterò altra, così avrà tutta l'aria che vorrà.
Le piantine sono tantissime, sono ancora piccolette e le limacce impazzano, così ho scelto il metodo del "trapianto a ciuffetti" 
In questo modo le piantine sono comunque più diradate e hanno modo di svilupparsi meglio che nella sovraffollata vaschetta e in caso di massicci attacchi di limacce (che si mangiano anche il cuore della piantina, causandone la morte) c'è la possibilità che una delle piantine che costituiscono il "ciuffetto" riesca a salvarsi.

Ma veniamo alla vendetta!
Ebbene sì, c'entra con la lattuga.
Qualcuno ricorderà che qualche giorno fa utilizzarono l'aiuola che io avevo preparato per fare il mio trapianto della lattuga. 
Mi venne soffiata sotto al naso! per seminarci direttamente a dimora altra lattuga, quella buona! E non un pezzetto, bensì tutta!!! Due metri di aiuola sottratti così, senza scampo.
Perché io non sono capace! La semino fitta fitta (sì, ma in vaschetta... ci deve rimanere solo alcuni giorni...) poi semino quella che non è buona, e non lo faccio bene, non sminuzzo la terra a sufficienza, non spargo i semi nel modo giusto, non controllo che la superficie della terra sia perfettamente "in bolla"...
Ma il furto non paga! La mia lattuga inadeguata e seminata male è spuntata e l'ho già trapiantata, di quella seminata bene non v'è alcuna traccia. 
Visto che non ho in alcun modo ostacolato la crescita della lattuga "buona" mi sento in diritto di gongolare perfidamente.
La terra è preparata e concimata, se, come pare, continuerà a non spuntare nulla, tra un po' me ne riapproprierò trapiantandoci qualche altra cosa.

Ho raccolto i soliti fiori di zucchina e una zucchina trombetta corta e ne ho fatto una minestra, ho raccolto anche delle bietole. Ne farò un'altra minestra per cena, oppure una frittata.



2 commenti:

  1. La Fata seminiera vince sempre!

    RispondiElimina
  2. Basta che non semino tagete e nasturzio: di quelli se me ne nasce uno su 1000 è già tanto!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento.

Mirto

Ho raccolto il mirto. Quest'anno erano 250 gr.  Tutti mi avevano consigliato di usarlo per fare l'omonimo liquore, ma alla fine ho d...