martedì 31 luglio 2018

Riflessi di sole


22 luglio, ore 21,11 vista a Est.
Il sole era tramontato (ovviamente ad Ovest) dietro una cima, poco prima delle 17.
Questa è tutta luce riflessa dalla nuvola.

lunedì 30 luglio 2018

Fiori

Una piantina di ipomea riesce sempre a nascere e fiorire
  

I fiori dei capperi invece fioriscono molto raramente, perché ho iniziato a raccogliere i boccioli. Sembravano pochi, invece pian pian li sto accumulando.
Qualche sparuto geranio


L'Anemone japonica Mount rose, finora l'unica pianta non in clamoroso ritardo con la fioritura.
    


Ibiscus




sabato 28 luglio 2018

Salsa di pomodori, più varie divagazioni.

I pomodori quest'anno sono così buoni che mi sembrava di sciuparli facendo la salsa. Così facevo grandi insalate di pomodori e cetrioli. Qualcuno ricorderà che i semi di cucurbita Kangua-li alla fine erano semi di cetriolo... io li avevo già seminati, così ho "tonnellate" di cetrioli.
Ah!! e iniziano a formarsi i primi frutticini di caroselli, sulle piantine della terza semina, salvatesi perché in vaso.
E... dai semi di melone che ho seminato ancora dopo, e che ho tolto io stessa da un melone acquistato, stanno facendo foglie più simili a quelle di un carosello che di un melone.
Ma qui sto divagando troppo! Dovevo parlare di salsa.

Finalmente mi sono "rassegnata" e ho fatto la salsa di pomodoro.
Buonissima e saporita. Ci ho messo un po' di sale per la conservazione, ma altrimenti avrei potuto evitare.
Per tutti quelli che pensano che dovrei piantare solo piantine acquistate, ecco una pianta di pomodoro "Maria" (e ne sono già stati colti).


Tutte le piante hanno grappoli tanto fitti che i pomodori non riescono a trovare spazio. Questa pianta in particolare è sotto il Mirabolano. In piena ombra, creata sia dal muro che dall'albero.
Per tutti quelli che dicono che sotto gli alberi non può crescere nulla.

Altra divagazione: quei pomodori "fragoloni," mutazione su una pianta di "Maria" sono scomparsi.
Non riesco a immaginare chi li possa avere sottratti. Pazienza. Vedo che tutte le varianti dei "Maria" a parte la forma come gusto e consistenza sono molto simili.


Ed ecco la salsa sul fuoco. Ho colato la passata per ottenere un concentrato.


Non ci ho messo aromi, solo aglio.
(Altra divagazione. Molti affermano che l'aglio rosa sia poco conservabile. Gli altri agli rosa non so. Il mio micro aglietto rosa è conservabilissimo. Sto usando quello raccolto l'anno scorso ed è ancora perfetto).

Perché non ho messo gli aromi? Mah, a me piacciono poco, poi mia mamma vuole una salsa rossissima. Non capisce che aggiungendo importanti quantità di sedano/basilico/salvia/origano tritati a crema la salsa perde il rosso. Non è colpa dei miei pomodori, ma dei suoi aromi se la salsa ha un colore incerto. Poi in ogni caso aggiunge altri aromi al momento dell'uso. Quindi: a quale scopo metterli due volte? Li mettiamo una volta sola.
(la foto è stata scattata con il flash, il colore non è perfettamente realistico).

giovedì 26 luglio 2018

Marilyn e sua "cugina"

Si tratta di lucertoline.
La prima l'ho chiamata Marilyn perché nemmeno la vera ed unica Marilyn mandava baci così seducenti.

lei e le sue sorelle vivono nella vasca per il bucato. All'inizio pensavo che vi fossero cadute e, temendo di annegarle o avvelenarle, prima di lavare le toglievo dalla vasca. Poi ho capito che vivono proprio lì, e hanno la loro tana in un qualche anfratto nello scarico... 
Ogni mattina in questa vasca si trovano diversi insetti, forse per questo le lucertole l'hanno eletta quale loro dimora


Marilyn è proprio piccina!


La "cugina" è più o meno delle stesse dimensioni ed era rimasta intrappolata in una ragnatela.
      
Dopo essere stata liberata ha avuto solo un piccolo attimo di smarrimento.
Anche queste lucertole non hanno problemi a nutrirsi. Gli insetti abbondano anche qui, e in più c'è pieno di limacce.

martedì 24 luglio 2018

Il ragno, la mosca e la tetragonia

Un ragno sta preparando il suo pranzo

E io sto preparando il mio: raccolgo la tetragonia. Notare la robustezza delle piante. Quest'anno è quasi rampicante, nel senso che anziché strisciare i fusti si innalzano. Queste della foto si ergono senza sostegni per almeno una cinquantina di cm.
Le foglie sono impressionanti. Si può confrontare la misura delle foglie con la misura della catinella dove sono appoggiate.
Le piante stanno buttando fuori "le femminelle" e non glielo voglio permettere. Loro da ogni foglia buttano un getto secondario! Già c'è una confusione incredibile, se lasciassi la tetragonia "allo stato brado" non ci si salverebbe più.


lunedì 23 luglio 2018

Cucumis sikkimensis, raccolti i semi (e sfogo isterico)


Sono pur sempre cetrioli, ma sono buoni, croccanti, produttivi. Ho conservato i semi, e ce ne saranno anche per altri, se li vorranno.


Arriviamo allo sfogo isterico.
Io sono fuori dalla Grazia di Dio. Non sopporto più niente e nessuno, soprattutto chi mi critica senza motivo.
Che problema vi fa se mi piace seminare?
Se semino i Cucumis sikkimensis anziché comperare le piantine di cetrioli comuni?
Se semino 10 varietà di pomodori di tutti i colori anziché comperare 6 piantine di un solo colore?
Se elimino le cimici a mano anziché irrorare con "la sua acqua"?
Se coltivo il fico e il mirabolano?
Capisco, gli alberi fanno ombra, ma l'ombra la fanno anche i muri dei vicini.
In più i fichi fanno golosissimi fichi, e i muri dei vicini non fanno niente.
Capisco, sono persone anziane, e gli anziani vanno sopportati, perché tra un tormento e l'altro ci possono insegnare tante cose, ma a tutto c'è un limite.
E le consuete forniture di insalata pulita, lavata e tagliata d'ora in poi, per chi critica, saranno un ricordo.
E i fichi, e le amole di Mirabolano, idem: ve le scordate. La mia verdura non vi piace? Me la tengo io.
E pure il rosmarino, ve lo scordate.
Perché mi hanno detto che la piantina di rosmarino del vivaio è meglio della mia. Ecco, comperatela al vivaio, che così siete più tranquilli. Ma un rosmarino profumato come il mio al vivaio non ce l'hanno.
Ne ho sempre in sovrappiù, ma piuttosto che continuare a fornirlo a chi me lo critica ci faccio il falò, che la cenere fa bene al terreno.

Altre persone che non sopporto più sono quelli che mi mandano le catene di s. Antonio, e ancora peggio quelli che me le mandano su Messenger, perché io non voglio installare l'applicazione e senza quella i messaggi sono più complicati da leggere.
Lo sappiamo tutti che è bello avere una spiaggia libera, ma sappiamo altrettanto bene che il relativo messaggio é una bufala: votare quella pagina non ci aiuterà ad avere più spiagge libere.
http://bufalepertuttiigusti.altervista.org/difendere-le-spiagge-libere/
E nemmeno i messaggi con i buoni sconto da 100 euro sono veri.
Questo è un esempio, ma me ne arrivano per più o meno tutti i negozi possibili e immaginabili.
http://bufalepertuttiigusti.altervista.org/bufala-messaggio-whatsapp-conbuono-sconto-100-hm/
NON girate il messaggio con scritto: "è vero!!! Io ho già riscosso il buono!!!!"
Usate il cervello, per favore.
Girare un messaggio con scritto "Io l'ho già preso" quando non avete preso e né mai prenderete nulla denota, come minimo, scarsa intelligenza.
Chi mi manderà ancora questo genere di roba verrà cancellato, e ho già iniziato a farlo.

Lo sappiamo tutti che anche se ti è comparsa l'immagine "sei il milionesimo visitatore! hai vinto la 500!"  non hai vinto un bel niente. E' inutile che ti vanti di avere vinto. Io ti faccio presente la triste realtà perché tu smetta di vantarti e di farti deridere da tutti! e come ringraziamento mi insulti.
Prima o poi capirai da sola che la macchina non l'hai vinta. Voglio vedere poi cosa andrai a raccontare in giro. Probabilmente dirai che l'hai venduta?

E non sopporto quelli che mi mandano mail con i virus. Che se li avviso mi dicono: che divertente!!!
Se ti diverti ad avere il computer infetto e ad infettare anche gli altri, divertiti da solo, io ti blocco.

Non sopporto più chi mi dice che sono appiccicosa e il giorno dopo mi s'installa in casa e non se ne va via più nemmeno a cannonate. Poi... appiccicosa io che non so più come evitare di incontrare gente?

Non sopporto più quelli che criticano se tengo le finestre aperte. Voi tenetele come volete, io voglio che in casa mia circoli l'aria, anche se fa caldo. Io al chiuso muoio, quindi apro.

Non sopporto quelli che mi dicono che dovrei fare la dieta. Che ci crediate o meno sono a dieta da tutta la vita. Se mangio meno di così svengo, e non è una supposizione, mi è già capitato. Sono svenuta per un anno, ora ho scelto di sopravvivere molto grassa piuttosto che morire mediamente grassa.

Non sopporto più quelli che si invitano a pranzo e mi dicono 10 volte: ma che bello! io mangio e tu lavori. Se vi invitate a pranzo, considerando anche che io mangio un decimo di voi, siate almeno discreti.

Non sopporto più quelli che mi chiedono ripetutamente di fare questo o quello o di aiutarli a farlo o di spiegare loro come farlo, e poi non si decidono mai.
Io ho molto da fare. Sono impegnata e ho anche difficoltà per i miei problemi di salute.
Se mi chiedete aiuto sono disponibile, ma allora permettetemi di darvelo, questo aiuto.
Non sopporto più che, oltre all'aiuto, devo continuamente "levarvi il cappello" e chiedere se oggi è il giorno giusto per farlo. Che poi si va a finire che improvvisamente avete urgenza e pretendete proprio quando io non posso.

Sarà che sono vecchia e inacidita? Sarà, ma io non sopporto più nessuno.
Quando sbaglio me ne rendo conto da sola, e accontentare gli altri non mi interessa, tanto più che accontentare o farsi apprezzare da tutti non è possibile.

Rompiballe avvisati: d'ora in avanti datevi una regolata, perché "la" Iaia è esaurita e non sopporta più nessuno.



domenica 22 luglio 2018

Graphosoma lineatum ssp. italicum (O.F. Müller, 1766), detto anche Il Milanista.

Metto le foto di adulti e neanidi per un gentile amico "virtuale" che ha avuto la fortuna di non esserne infestato che da pochissimo.
Non tutte sono belle foto, tanto per distinguere gli stadi giovanili di questa cimice.

Metto una divisione di pagina per chi non volesse caricare molte foto

sabato 21 luglio 2018

Myathropa florea

Myathropa florea, alias Mosca Batman. Ho avuto conferma della sua identità, ma (una volta tanto, visto che questa è facile) la conoscevo.


mercoledì 18 luglio 2018

Black russian palliducci e (forse) caroselli

I pomodori Black russian saranno anche palliducci, quest'anno, ma sono buonissimi. Forse troppo succosi, ma di sapore eccezionale.
Oggi avevo intenzione di preparare un'insalata con pomodori, un cetriolo e tonno.
I pomodori erano così buoni che ho evitato il tonno, li avrebbe peggiorati.
Ho messo un pochino di sale, giusto perché il cetriolo si sa, è insipido per natura, e ho accompagnato con una simil-piadina fatta da me. Buonissimo.
I primi pomodori entusiasmanti della stagione.
Niente foto. Tanto erano pomodori a pezzetti con cetriolo a pezzetti, niente di nuovo.
Troppo buoni per smettere di mangiarli e fotografarli.
Ho però una foto di repertorio del cetriolo


Un gentilissimo amico virtuale mi aveva mandato dei semi di Carosello.
Come con tanti altri semi ricevuti, non ho avuto un gran successo. Ne erano nati tantissimi ma le plantuline sono state divorate dalle limacce. Le ho seminate tre volte ed ogni volta hanno subito la stessa sorte. Sono rimaste solo alcune piantine in un vaso, probabilmente inaccessibile agli stramaledetti gasteropodi. Io penso che si tratti proprio dei Caroselli
Spero ora in qualche frutto.


martedì 17 luglio 2018

Pensavo fosse il pomodoro "brutto"

Ma ora non lo penso più. Secondo me è semplicemente un Black russian un po' palliduccio.
Quest'anno i Black sono più chiari del solito.
Per sicurezza farò vedere queste foto all'amico che mi ha fornito i semi del pomodoro "brutto".













domenica 15 luglio 2018

Incetta di ortensie moribonde

La settimana scorsa il giardiniere dei vicini ha "sistemato" le ortensie. Si tratta di un'enorme siepe di bellissime ortensie, di cui una parte ostruiva un cancelletto secondario, così ha eliminato tutti i fiori che riteneva fastidiosi. 
Poi ha gentilmente detto che chi voleva i fiori li poteva prendere. Io avevo ospiti a pranzo, un pranzo improvvisato. Non avevo ancora preparato nulla, perché c'era stato un intervento dell'eliambulanza ed eravamo andati tutti a sincerarci riguardo le condizioni del malato. 
Era già suonato il mezzogiorno, saputo che il malato era cosciente... invece di cucinare che faccio? Vado sul mucchio del compost dei vicini e prendo una vagonata di ortensie, tutte quelle che riesco a portare. Poi mi metto a ripulirle, in casa, ovviamente... 




Così gli ospiti hanno aspettato un po'. Si aspetta anche al ristorante, no??? 
E mai nessun ristorante fu addobbato con così tante ortensie. Appassite, ma insomma... mica le poteva lasciare lì.

Ho Cacciato decine di ortensie in vasi di recupero che ho piazzato in ogni dove e ho cucinato più veloce della luce. E ho anche imbastito una specie di dolcetto, ma di questo discuterò quando ne avrò il tempo.

Tra l'altro gli ospiti sono rimasti ugualmente contenti, perché un paio di giorni dopo si sono ri-auto-invitati.
Nel pomeriggio sono tornata a prenderne altre ma erano già state distrutte. 


(Domanda difficile: qualcuno conosce la varietà di questa ortensia, fiori piccoli e morbidi, infiorescenze enormi, fiori rosa e azzurri sulla stessa pianta? grazie!)

Tricyrtis 'normale'!

Sembrava che quest'anno fiorisse solo la Tricyrtys Raspberry mousse.  Invece è semplicemente Fiorita prima.ora è il turno di quella norm...