lunedì 15 maggio 2017

La Iaia se ne va

Siamo a metà maggio, la primavera è stata caldissima, ma tutto è ancora indietro.
Solo ieri ho avuto in contemporanea fiori maschili e femminili di zucchina.

Ho seminato altri semi di batata, visto che la prima semina non è andata a buon fine, e l'amaranto.
Ho trapiantato la lattuga, ma è stata immediatamente divorata dalle limacce

La bella melanzana regalo di Luisa


lychnis coronaria sotto la pioggia

fiorita anche la lychnis coronaria bianca

La prima fragola

Caroselli

Il primo fiore di calla


Detto questo, veniamo all'oggetto. Sto passando un momento difficile. Questo blog mi ha sempre fatta sentire in buona compagnia. Vedere che da diverse parti del mondo tante persone leggevano delle mie erbe, dei fiori, delle cimici... nonostante fossero cose semplici e di scarsa importanza, mi faceva compagnia. Ora ho delle difficoltà e più niente mi sembra avere un senso.
Forse tra tre giorni fiorirà una bellissima orchidea e correrò qui a mettere le foto, o forse non tornerò più. Grazie a tutte le persone simpatiche che mi hanno fatto compagnia, con i commenti sempre gentili o, nella maggior parte dei casi, solo con l'effimera traccia lasciata nel contatore delle visualizzazioni.

domenica 14 maggio 2017

Fioriture

Prime fioriture in questa seconda decade di maggio
Campanula portensglachiana. i primi fiori. Chissà se l'ho scritta giusta...

I primi garofani dei poeti

La rosellina baby masquerade della nonna

fioriscono anche le zucche


 Questa è una bella campanula sconosciuta, dal piccolo fiore azzurro. Domanda difficile: come si chiama?






sabato 13 maggio 2017

Campanula Takesimana

Iniziata la fioritura.
Erbacea perenne, infestante, foglie commestibili. I grandi fiori sono particolarmente interessanti.
Se si ha la pazienza di togliere i fiori secchi la fioritura dura a lungo, in genere rifiorisce in autunno.
Non richiede particolari cure. Unica accortezza, non va riparata in inverno.
Non so perché, quasi tutti sono convinti che sia delicatissima, la mettono in vaso in autunno, portano il vaso in casa, se non possono coprono le piante con serre mobili o teli... è il modo migliore per vederla deperire e impedire una futura abbondante fioritura.
Lasciatela stare, e starà bene.







venerdì 12 maggio 2017

Talee di foglia

Un nuovo esperimento: talee da foglia di rosa.
Ho letto in rete che si può fare, mi sono ricordata che era consigliata già su un'antica rivista (che risale a quando mia mamma era ragazza... ) così ho provato.
Non tanto per me, non mi servono nuove piante di rosa, per un amico che cerca inutilmente di moltiplicare una bellissima rosa, che per lui è un ricordo. Non riesce a farla radicare da talea, così ho pensato che togliere qualche foglia possa essere meno invasivo che togliere qualche ramo, e gli consentirebbe di moltiplicare i tentativi.
Come detto: non ho molta fiducia in questo metodo, ma ho volto provarlo.
Ho inciso alcune foglie, le ho appoggiate in una vaschetta, con le nervature verso il basso, ho coperto non completamente con un sottile strato di terriccio, ho inumidito leggermente, ho coperto la vaschetta.
Per non avere la tentazione di continuare a controllare l'ho infilata sotto al divano. Non ho capito se debbono stare alla luce o al buio.
Non ho trovato nessuna indicazione riguardo il tempo necessario per ottenere nuove piantinte, se non spunterà nulla le terrò ad oltranza, finché non seccheranno o marciranno.
Per incidere le nervature ho usato queste forbicine, hanno la punta sottilissima ed affilata
Le incisioni. In alcuni punti ho bucato la pagina fogliare, non solo la nervatura. Poi ho cercato di fare più attenzione.


mercoledì 10 maggio 2017

Grandine

La grandine di ieri non ha fatto danni, ha solo finito di defogliare e privare dei frutti il Mirabolano, e un grosso chicco ha staccato il cuore dalla mia pianta di zucchina più grande, ma la maggior parte delle piantine sono salve.
Meno male, visto che pur di salvarle la grandine me l'ero presa io, andando a coprire con dei secchi capovolti i pomodori, e mettendo un ombrello per riparare i peperoni.

Mi sono dedicata a liberare un po' di spazio. Ho eliminato erbacce e oxalis in serra, ho estirpato e trapiantato in vaso un Clerodendron trichotomum che era diventato decisamente troppo grande per rimanere nell'aiuola dell'aglio, e in un secchio ho messo quella malva zebrina enorme che era nata in serra ed occupava un quarto della medesima. L'ho dovuta mettere in un secchio perché non avevo un vaso abbastanza grande. Mai vista una malva zebrina così enorme.
Ora entrambe le piante sono appassite,  non metto foto perché fanno tristezza, spero che si riprenderanno e che qualcuno le vorrà adottare, almeno il Clerodendron.

Come dicevo ieri a Zio Tom, ho trapiantato in terra quei pomodori che non crescevano.
Non avevo lo spazio per trapiantarli in serra, ancor meno per trapiantarli in vasi singoli, così, pur di dare loro un'altra possibilità, li ho trapiantati in un'aiuola dell'orto. Sono abbastanza vicini, se si svilupperanno dovrò eliminare o trapiantare altrove alcune delle piantine, ma per ora non avrebbe senso metterli a distanza regolamentare.
Si tratta di 4 Beauty king, 4 senza nome (cartellino perso) e una ventina di quelli "di scorta" che avevo seminato fitti (un cucchiaino di semi per postarella) per rimpiazzare quelli della prima semina, che non nascevano. Sono cresciuti meglio questi dei precedenti.
Tutti penosi, ma voglio dare loro una possibilità.

Pomodori "di scorta"
Pomodori rimasti semza cartellino.
Pomodori Beauty king
Uno scorcio della serra ripulita. Non pianto io i fiori in serra, spuntano da soli.
Le mie piccole carotine... la terra è troppo dura per gli ortaggi da radice. Piccole e storte, però croccanti e saporite.

martedì 9 maggio 2017

Portacandela e cuore (e lumachina!)

In questo periodo sono fissata con le spirali.

Il portacandele invece risale a tempo fa

 Poi... sono riuscita ad inventare una lumachina! Qualche giorno fa avevo usato la foto di lumachine altrui lavorate a uncinetto per decorare la pagina dedicata alle trappole contro le limacce e la maggior parte dei miei lettori (ben 3!) mi hanno invitata a uncinettare io stessa le lumachine. Ho provato alcuni modelli trovati in rete ma non mi piacevano, così ne ho inventata una. Non riesco a fotografarla! Se riuscirò aggiungerò la foto.
Fatte foto!

La fogliolina facilita il posizionamento
Volevo farla con sensuali ciglia, ma...





lunedì 8 maggio 2017

Felci ed altro



Mi sembra una piantina di Carrubo. Quest'anno non he ho seminate.

Felce

Fruttini di Asimina triloba

Iris Hollandica


Spuntata la Lobelia!

Baby masquerado

Semi di Muscari comosum - Lampascione

Zucchina spinosa di Luciano

Avevo delle cipolline da semina in sovrappiù, Le ho interrate senza cura

Arco con rosa Multiflora simplex

Le biete spontanee a seme per la prima volta

Rosa Betty Prior e Bocca di leone (Antirrhinum majus)
 


Tricyrtis 'normale'!

Sembrava che quest'anno fiorisse solo la Tricyrtys Raspberry mousse.  Invece è semplicemente Fiorita prima.ora è il turno di quella norm...