lunedì 29 febbraio 2016

Le biete baresi vernine

Ieri ho raccolto le biete baresi vernine.
Lo so che sono piccole, il più antipatico dei miei amici (finalmente uno che mi legge, di solito i miei più cari amici non lo fanno) me l'ha già fatto notare in anteprima, ma teniamo conto che:

"Questa bieta da coste non raggiunge le dimensioni delle altre varietà, in altezza non supera i 30 centimetri, in compenso le foglie e le coste sono molto più carnose del solito e, per questa caratteristica, viene seminata anche in periodi diversi. Di solito la semina si effettua in Agosto-Settembre con il raccolto che si protrae fino alla primavera."

Inoltre, nonostante l'inverno assai mite, non sono cresciute a Bari.
A Milano l'inverno è un po' più freddo, e non impiego concimi chimici né altri prodotti.

Ho diviso foglie e coste, per ottimizzare i tempi di cottura. Con le coste ho condito del riso Thaibonnet per pranzo, con le foglie ho fatto una frittata a cena.

Le ho trovate molto buone e di grande resa. Spero di riuscire a raccogliere i semi.

Le biete baresi di Fasano, al contrario, da me non hanno avuto successo.

--------
Modifica:
Copio qui un paio di commenti che secondo me stanno bene nel testo, perché chi di solito non legge i commenti potrebbe male interpretare


Le biete baresi sono comunque molto più piccine delle altre.
Queste tue mi sembrano normali per il loro tipo.
Certo se pensiamo a quelle in commercio che sembrano lenzuola ad una piazza queste sono piccine ma molto più saporite.
Le mie sono ancora più piccole e molto scarse.

Ma certo. Io non ho mai preteso verdure grandi, mi basta che siano buone, e l'ho scritto solo perché l'amico è uno che mi legge, per punzecchiarlo un po'.
Sai, è uno fissato con le cose grandi e tra noi scherziamo sempre, non l'avrei detto se non leggesse
Poi si sa, le mie verdure sembrano sempre uguali. Non sopporto che le foglie esterne stiano lì a creare marciume mentre si attende che la pianta diventi delle dimensioni ideali per... per chi? Non certo per me, a me va bene anche così. Diciamo per far bella figura con chi passeggia e osserva. Se non gli piace pazienza.
Le ho seminate un po' in tutte le stagioni per vedere quale fosse il periodo migliore qui da me, e a parte quelle seminate in primavera che sono seccate in estate, le altre sono esattamente alla pari, ed è normale, visto che raccolgo le foglie esterne finché sono buone.
Non seguo il consiglio di Angelo. Per questa bieta in particolare, non per le altre, consiglia di recidere l'intera pianta, perché le foglie interne non si 
sviluppano poi bene. Da me non è così, ho fatto diversi raccolti e non vedo controindicazioni a questo sistema.
In ogni caso è vero, sono proprio buone. Ottimo il risotto e ottima anche la frittata.

Sai cosa? Copio questo commento anche sotto lo scritto, perché chi non legge i commenti può pensare che io sia rimasta offesa dall'osservazione del mio amico, invece è solo uno scherzo tra di noi. 

3 commenti:

  1. Le biete baresi sono comunque molto più piccine delle altre.
    Queste tue mi sembrano normali per il loro tipo.
    Certo se pensiamo a quelle in commercio che sembrano lenzuola ad una piazza queste sono piccine ma molto più saporite.
    Le mie sono ancora più piccole e molto scarse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo. Io non ho mai preteso verdure grandi, mi basta che siano buone, e l'ho scritto solo perché l'amico è uno che mi legge, per punzecchiarlo un po'.
      Sai, è uno fissato con le cose grandi e tra noi scherziamo sempre, non l'avrei detto se non leggesse.
      Poi si sa, le mie verdure sembrano sempre uguali. Non sopporto che le foglie esterne stiano lì a creare marciume mentre si attende che la pianta diventi delle dimensioni ideali per... per chi? Non certo per me, a me va bene anche così. Diciamo per far bella figura con chi passeggia e osserva. Se non gli piace pazienza.

      Le ho seminate un po' in tutte le stagioni per vedere quale fosse il periodo migliore qui da me, e a parte quelle seminate in primavera che sono seccate in estate, le altre sono esattamente alla pari, ed è normale, visto che raccolgo le foglie esterne finché sono buone.
      Non seguo il consiglio di Angelo. Per questa bieta in particolare, non per le altre, consiglia di recidere l'intera pianta, perché le foglie interne non si sviluppano poi bene.
      Da me non è così, ho fatto diversi raccolti e non vedo controindicazioni a questo sistema.

      In ogni caso è vero, sono proprio buone. Ottimo il risotto e ottima anche la frittata.

      Sai cosa? Copio questo commento anche sotto lo scritto, perché chi non legge i commenti può pensare che io sia rimasta offesa dall'osservazione del mio amico, invece è solo uno scherzo tra di noi.
      Ciao e grazie!

      Elimina
  2. Ma certo. Io non ho mai preteso verdure grandi, mi basta che siano buone, e l'ho scritto solo perché l'amico è uno che mi legge, per punzecchiarlo un po'.
    Sai, è uno fissato con le cose grandi e tra noi scherziamo sempre, non l'avrei detto se non leggesse.
    Poi si sa, le mie verdure sembrano sempre uguali. Non sopporto che le foglie esterne stiano lì a creare marciume mentre si attende che la pianta diventi delle dimensioni ideali per... per chi? Non certo per me, a me va bene anche così. Diciamo per far bella figura con chi passeggia e osserva. Se non gli piace pazienza.

    Le ho seminate un po' in tutte le stagioni per vedere quale fosse il periodo migliore qui da me, e a parte quelle seminate in primavera che sono seccate in estate, le altre sono esattamente alla pari, ed è normale, visto che raccolgo le foglie esterne finché sono buone.
    Non seguo il consiglio di Angelo. Per questa bieta in particolare, non per le altre, consiglia di recidere l'intera pianta, perché le foglie interne non si sviluppano poi bene.
    Da me non è così, ho fatto diversi raccolti e non vedo controindicazioni a questo sistema.

    In ogni caso è vero, sono proprio buone. Ottimo il risotto e ottima anche la frittata.

    Sai cosa? Copio questo commento anche sotto lo scritto, perché chi non legge i commenti può pensare che io sia rimasta offesa dall'osservazione del mio amico, invece è solo uno scherzo tra di noi.
    Ciao e grazie!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento.

Torte veloci 2

Cuocendo in padella, occorre isolare e contenere il calore. In questo caso servono: una padella di ottima qualità, un fornello con fiamma o ...