sabato 11 aprile 2020

Novità nella minestra

 novità per quest'anno, in realtà sono erbe già collaudate.

Si tratta dell'Ipomoea aquatica, o spinacio acquatico, e della Lapsana communis, o lassana.



6 commenti:

  1. Conosci le erbe? Che brava!
    Io oggi ho preparato una frittata con tarassaco, ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco alcune erbe, e sfrutto le spontanee per diminuire la mole di lavoro nell'orto. Il risultato é un orto molto disordinato, ma ottenere il consenso altrui non é tra le mie priorità, quindi va bene così.
      Grazie per la visita!

      Elimina
  2. Le erbe bisogna conoscerle bene per non rischiare di avvelenarsi.
    Io le amo da quando ero giovane ma non le ho mai studiate come si deve, forse perché sono poco costante nelle cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, basta limitarsi ad usare quelle più facili e sicure.
      Utile evitare le Apiacee, soprattutto in natura. Sono sempre difficili da determinare.
      Io raccolgo le erbe solo nell'orto, questo limita le possibilità di errore.

      Elimina
  3. Oggi ho fatto il pesto di aglio orsino, una delizia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che buono. Io non ho mai avuto né assaggiato l'aglio Orsino. Anzi, pensandoci meglio, forse ce n'erano alcune piante in un angoletto di orto quando ero bambina, ma non sono certa che fosse lui, e in ogni caso non lo usavamo.
      La scorsa estate avrebbe dovuto procurarmene alcune piantine un amico, ma se ne dimenticò. Spero che se ne ricorderà la prossima estate, sempre se riusciremo ad andare in vacanza.

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Orto a Ferragosto

C'è poco, però lo scenario è meno desolato. I pomodori, il mirto e il piccolo mirabolano in vaso, che parevano morti, stanno gettando qu...