giovedì 26 giugno 2014

26 giugno

25 e 26 giugno

In questi due giorni ho avuto diversi impegni che mi hanno distratta dalla manutenzione dell'orticello, ho solo raccolto, sgranato e imbustato alcuni semi ed estirpato qualche lattuga.


Ho raccolto:
Rabarbaro, cicoria, fiori di zucca, lattuga, more, pomodori, Anredera cordifolia, basella rubra, foglie di scalogno


Novità:
Fiorito altri colori di impatiens balsamina, garofano rosa da seme, cosmos rosa, gladioli, lisimachia punctata, tanaceto, settembrino precoce, cleome spinosa bianca, allegate le prime melanzane.


Seminato:
lattuga, basilico santo, sesamo nero, fieno greco, nella vaschetta dove avevo seminato il tagete e il finocchio il 14 giugno, e fino ad oggi nulla era nato.
Considerazioni sulle semine: La vaschetta è riutilizzata, domani spunteranno 3254 piantine di finocchio e 2376 di tagete... ho voluto seminare finché la luna è calante, anche se con questo caldo la lattuga avrà un ciclo ugualmente breve, e non volevo avere in giro altre vaschette. Seminare in terra è impensabile. Non sto più trovando limacce, ma evidentemente ci sono, si pappano tutto!
Vedremo. :-)


Cucinato: Risotto con fiori di zucca (stavolta con foglie di chia! Mai più senza!) cicoria in insalata, minestra con zucchine, minestra con tetragonia, lattuga e pomodori in insalata, macedonia con succo di more, marmellata di rabarbaro.
Risotto con foglie di scalogno, anredera e basella, cicoria in insalata.
Altri fiori di zucca e cicoria regalati.


Le foto delle novità:
Qui foto di fiori e piante

Qui foto di un insetto stranissimo: un Asilidae, tribù Asilini mentre depone le uova in un fiore di Achillea filipendulina.
Identificato, anche se non ancora in via definitiva, grazie ai competenti membri di Acta plantarum

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Orto a Ferragosto

C'è poco, però lo scenario è meno desolato. I pomodori, il mirto e il piccolo mirabolano in vaso, che parevano morti, stanno gettando qu...