mercoledì 11 giugno 2014

10 e 11 giugno

10 e 11 giugno
Raccolto:
Ancora moltissimi impegni e pochissimo orto.
Ho raccolto lattuga, lamponi, melissa, rabarbaro, chenopodio, asparagi, fiori di zucca, cetrioli, fagiolini verdi e la zucca hokkaido, quella che era nata gialla, sembrava però crescere, poi ieri ho visto un lato secco. L'ho raccolta e il secco coinvolgeva solo la parte esterna della buccia, così l'ho usata per preparare una minestra.

Manutenzione:
tolti tanti fiori appassiti
estirpata l'antipaticissima Euphorbia humifusa. Difficile da estirpare, i fusticini e le radici si spezzano facilmente e si mimetizza col colore della terra. Il giorno seguente le aiuole sono di nuovo piene.
Fiorisce anche piccolissima.
Lascio la portulaca, la raccoglierò più avanti


Novità:
sta per fiorire la datura, fiorita scabiosa, raccolto il primo cetriolo bianco. La basella rubra si è risvegliata, si è vista la prima caigua, si intravede il colore del fiore di aloe vera, fiorita la hosta, fiorito lo scalogno, fioriti i fagioli bassi di Nellie.



Ho cucinato:
i fiori di zucca fritti con l'olio...
Più veloce, ma senza olio sono più buoni.
lattuga e cetrioli in insalata,
Succo di lamponi, melissa e chenopodio essiccati,
Minestra con chenopodio, zucca hokkaido quella male riuscita, fiori di zucca, basella rubra e asparagi, con miglio e mais,
marmellata di rabarbaro, fagiolini lessati.



Foto di ieri

Foto di oggi

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Torte veloci 2

Cuocendo in padella, occorre isolare e contenere il calore. In questo caso servono: una padella di ottima qualità, un fornello con fiamma o ...