mercoledì 30 dicembre 2015

Semine e raccolti

Posso ormai essere certa che i semi vecchi non germineranno, e riutilizzare le vaschette. Non mi pento di averli provati, non sarei riuscita a buttarli senza seminarli. D'altra parte lo dico sempre: se i semi ti sembrano vecchi e vuoi buttarli, buttali nella terra.
Al momento sono spuntati:
-Peperoni gialli e Melanzane tonde scure, che erano nel panno umido e li ho trapiantati nelle vaschette
-Torasan seminato in serra in vaschetta. Troppo, non ho più spazio per trapiantarlo.
-prezzemolo, una brassicacea sconosciuta, broccolo Marcantonio, sempre in serra.
-Ancora in serra il cavolo rosso. Dopo tante semine andate male questo è spuntato, ma gracile gracile.
I semi di Benincasa hispida che erano germogliati nel panno umido per testarne la vitalità e che avevo messo in vaschetta perché mi dispiaceva buttarli non sono ancora emersi dalla terra.
-bietole rosse da radice, sempre ferme ai cotiledoni, bietole selvatiche... mah, secondo me le sottilissime piantine nate dove le ho seminate sono un altro tipo di erba spontanea, non bietole.

Oggi ho seminato qualcosina. Le giornate calde ed assolate mi illudono che sia già primavera.
In vaschetta: pochissimo prezzemolo riccio e ancora meno timo di Creta.
All'aperto, nella bordura della stradina, ho seminato il cistus creticus e un cisto rosa pallido proveniente da Londra. Li ho messi vicini. Ho già del cisto seminato in ombra, ma mi dicono che in pieno sole si troverà meglio.

Nel panno umido: cardo gigante da Londra (che in terra non era nato), i semi di una cucurbitacea sconosciuta (sono più piccoli dei semi di zucca ma più grandi di quelli di melone, morbidi e piatti, tanto da sembrare vuoti anche se non lo sono).

Il tubero di Anredera cordifolia che avevo ricoverato in un locale non riscaldato sta emettendo tantissimi germogli.

Continuo a raccogliere, anzi, in serra dovrei raccogliere ancora di più ed estirpare sempre più tetragonia, che continua a nascere in quantità spaventosa. Pensare che cerco di togliere tutti i semi, che sono molto richiesti, ma quando sono maturi si staccano da soli e ne intercetto solo una piccola parte.

In questi giorni ho raccolto borragine, coste, lattuga e Torasan.



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Se non puoi cucinare i pizzoccheri

È sempre la solita storia: non posso mangiare cose integrali, con i semi, con i pezzettini...  però la pasta con le verdure si può fare.  An...