sabato 1 febbraio 2020

Elleboro e semine

Inizia a fiorire l'helleborus niger!


Inizia a vedersi  un accenno di boccioli anche negli ellebori ibridi nati da seme.


Ho seminato, piuttosto fitti, i pomodori. Chiamiamoli neri.
Ormai non sono più Black Russian e, volendo essere precisi, non sono più nemmeno neri. L'importante è che siano buoni. Ormai abbiamo stabilito che non sarò io quella che salverà i semi, al limite sarò quella che, suo malgrado, ne inventerà di nuovi.

Ho seminato anche i Serendipity, e per dividere le due varietà di pomodori ho messo una strisciolina di melanzane. Inutile, visto che non riescono ad arrivare in produzione nemmeno quelli che semino in dicembre. Quest'anno poi, quelle seminate a dicembre non sono proprio nate. Si trattava delle melanzane pingtung offerte dall'Amico Antipatico.

Devo riuscire a procurarmi altre vaschette per le semine, perché queste sono ormai ridotte male. Le ho rimesse assieme con lo scotch. Con altri  tipi di vasi non mi trovo bene.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Chayote e fave

Credo di avere raccolto le ultime 4 zucchine spinose. Intanto, con l'aiuto di un'iscritta al mio stesso gruppo cittadino, ho acquist...