mercoledì 12 settembre 2018

Pseudo strudel, atto II

Avevo avanzato un po' di impasto dallo strudel preparato domenica, e sinceramente non poteva restare oltre in frigorifero.
Ieri, come ogni giorno, avevo raccolto dei fichi, ma non avevo voglia di mangiarli subito.
Da questi due particolari è nato lo "pseudo strudel II"
Ho tolto i semi ai fichi, come purtroppo devo sempre fare, ho messo il succo a cuocere e ho aggiunto delle mele. Niente altro.
 
La temperatura è di 31°, non poco per essere settembre. Per nessuna ragione al mondo accenderò di nuovo il forno, almeno non prima di metà dicembre, quando con ogni probabilità rifarò i biscotti di Natale che l'anno scorso hanno riscosso grande successo tra i miei amici.
Così ho diviso in due parti la pasta e l'ho stesa sottile, poi l'ho cotta in padella, come faccio per le simil piadine che preparo abitualmente.

La prima è evidentemente sbilenca. Stavo stendendo tutta la pasta insieme, mi sono resa conto che sarebbe risultata troppo spessa, così l'ho tagliata a metà e per pigrizia non l'ho impastata nuovamente. Credevo di averla resa quasi tondeggiante, ma poi ha ripreso la sua forma a semicerchio.
Questa sfoglia è risultata morbida: ci ho sbriciolato sopra tre amaretti, ho cosparso le mele e ho arrotolato.
In realtà avrei voluto fare un unico rotolo, unendo anche la seconda sfoglia, ma mentre mi distraevo per cercare il nuovo pacchetto di amaretti (che alla fine non ho trovato) la seconda sfoglia è diventata croccante e anche qualcosa in più... in alcuni punti l'ho scartata.

Così ho fatto un piccolissimo rotolo con la prima sfoglia, e la seconda l'ho spezzata e l'ho farcita a strati, omettendo di aggiungere gli amaretti, che come detto non ho trovato.
Per sicurezza ho messo un paio di minuti a microonde il micro-rotolo. La pasta era morbida, temevo che fosse poco cotta.

Non ho ancora assaggiato il risultato, ma gli ingredienti singoli non erano male, penso che anche l'insieme sarà accettabile. Dovevo mettere più sale nell'impasto (e avrei potuto aggiungerlo, se non fossi così distratta).



4 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao, Sara!!! Non ho mai tempo di passare dal tuo blog, scusa...
      Non so come fosse quello croccante, perché quando sono tornata non ce n'era più... significa che non era male. Quello morbido era nascosto in frigorifero, Nascosto in un foglio di carta. Buono!

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Mirto

Ho raccolto il mirto. Quest'anno erano 250 gr.  Tutti mi avevano consigliato di usarlo per fare l'omonimo liquore, ma alla fine ho d...