sabato 8 settembre 2018

Settembre




Avevo qualche foto dei fiori di inizio settembre.
Alcune non le ho pubblicate per mancanza di tempo, e rimedio ora, altre le ho perse.
In ogni caso niente di speciale.
Inizio dalla mia preferita, un ciuffetto di Impatiens Nuova Guinea, trovato spezzato.




Lasciata prima in acqua, poi messa in terra. Nonostante il gran caldo estivo finalmente inizia a fiorire. Le piante trovatelle sono le mie preferite, assieme a quelle scambiate.


Un solitario fiore autunnale di Knophofia


Qualche rosa, l'Opiopogon (qui enormemente ingrandito)


La stradina è un po' desolata, con uno spennacchiato cespuglio di Gaura (spennacchiato, ma in fiore da mesi, per fortuna c'è lui) e qualche sparuto settembrino.
Questi settembrini a rigor di logica non dovevano più essere qui. Ho perso il conto di quante persone mi abbiano invitato ad estirparli, perché da giovani sembravano Erygeron canadensis.
Ho fato bene a non seguire il consiglio. Non c'è niente altro fiorito, sulla stradina (tranne il cespuglio di Tithonia rotundifolia, visibile dalla stradina ma piantato all'interno).
Ci sono anche un paio di fiori di Cosmos di un bel color ciclamino.


I miei numerosi e vari cetrioli sono seccati, la Benincasa fa qualche fiore ma nessun frutto, la cucurbita ficifolia fa solo foglie: nemmeno un fiore. I pomodori sono ormai agli sgoccioli, si salvano solo alcune piante di "Lanternini".

Dimenticavo! I peperoni.
Tutti mi criticano perché semino anziché acquistare le piantine.
In primavera ho acquistato 6 piantine di peperoni.
Di queste solo una ha fruttificato, facendo ben... 2 peperoni! Grandi, però 2 peperoni su 6 piante, non mi sembra un raccolto da record.

Insomma: niente da ammirare, solo tanto lavoro da fare.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Orto a inizio agosto

Cosa ho trovato nell'orto? Solo desolazione. Tutto secco e morto. Solo qualche pianta decorativa, ma nessuna verdura. I capperi stanno b...