mercoledì 1 luglio 2020

Chia o basilico?

I biscotti alla Chia sono venuti abbastanza buoni. Ho ancora in frigo la seconda parte di composto secco già pronto da impastare, e anche se so che con i dolci ho buoni risultati solo inserendo lunghe pause tra un tentativo e l'altro, sto già pensando alle produzioni successive. 
Oggi sono tornata al negozietto etnico, e ho pensato di chiedere se avessero anche i semi di Chia. Finora li avevo acquistati solo in quei negozi bio chic, ma non avendo bisogno altro, speravo di evitare un viaggio. 
Il ragazzo mi consegna una busta di semi di basilico. Gli ho detto che cercavo la Chia, la salvia hispanica, non il basilico. Lui mi risponde che ai clienti che chiedono la Chia, lui da il basilico. Non volevo prenderlo, poi ho pensato: sono sempre semi! Se non fossero buoni da mangiare sono buoni da seminare.
All'aspetto sembrano un po' più scuri rispetto ai semi di chia che conosco io, ma la forma non è quella del seme di basilico. Ne ho sgranocchiati alcuni, che sono mucillaginosi proprio come la Chia, anche se l'aroma sembra più leggero. 

Non posso mettere una foto perché non li ho qui in casa. Comunque ne ho seminati un po', qualcosa dovrebbe spuntare. Già ho una quantità di piantine di Chia, se lo saranno anche queste, prevedo una lunga stagione di risotti con fiori di zucca e foglie di Chia.

2 commenti:

  1. Non sapevo neppure dell'esistenza di tale pianta chia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È una pianta molto interessante. http://amicidellortodue.blogspot.com/2014/09/chia.html?m=1

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Tarli 😡

 Fotografati con Lente 60x