mercoledì 29 marzo 2017

Brutte bestie

Dopo qualche giorno fresco, anzi freddo, oggi si è visto un bel sole caldo.
Ho raccolto tanta verdura: lattuga, cicoria, borragine; ho estirpato tante malerbe e ho notato tante "brutte bestie".
L'inverno è stato mite e i parassiti sono già a pieno regime.
Mentre l'Halyomorpha halys, o cimice marmorizzata, non è mai scomparsa durante l'inverno, oggi ho visto dopo molto tempo le cimici verdi adulte (Nezara viridula) e per la prima volta le tentredini.
Non bastavano le larve di Argide, che si mangiano le foglie di rosa a partire dai contorni. No! Ora ci sono anche le tentredini, che se la papperanno bucandole dall'interno.
Per non farci mancare nulla schiere di chioccioline e micro limacce marciano compatte all'attacco delle più tenere verdurine appena germogliate. Mi sembrava troppo bello, non avere ancora perso tutto.
Foto poche, mi venivano tutte fuori fuoco.
Tanto per avere un'idea della Tentredine. In rete poi ci sono foto molto più comprensibili.



Una mini chiocciola sulla punta del mio dito indice.

Cosa potrà mai mangiare una bestia così piccola? Moltiplichiamo per alcuni milioni di esemplari. Possono far fuori un orto intero (quel poco che c'è in questo periodo) in una notte.  E valle a scovare, così piccole.


Persino le coccinelle non sono più quelle di una volta. Sono state quasi completamente soppiantate dall'Harmonia axyridis.

Anche questa foto è orrenda, basta solo per capire che trattasi di Harmonia.



Questo non so chi è. Forse un ragno con le zampe gialle. Se l'è data a gambe prima che riuscissi a guardarlo bene. Domanda difficile: chi è?


Questo invece si capisce benissimo. Uno dei gechi mezzani si è degnato di comparire di giorno e ad un'altezza fotografabile.
Siccome i gradini della scala sono color geco, dovrò ricordarmi di controllare che non ce ne siano.

    


  
Il sovraffollamento fa sentire i suoi effetti. Li avevo sempre visti mantenere le distanze, ieri sera ce n'erano tre nello stesso angolo.


2 commenti:

  1. Auguri! io nel mio orto ci sto poco, per il momento solo la mattina presto prima di andare a lavorare, quindi non ho modo di vedere quali ospiti vi dimorano. A parte due piante di fagiolo appena trapiantate e subito divorate, trovo per il momento solo qualche buchetto sul primo zucchino trapiantato e ovviamente sulle foglie delle fave (ma questo è normale!). Ma la cosa miracolosa è che non sembra un posto molto ambito dalle lumache. Per il momento non ne vedo.

    RispondiElimina
  2. Che fortuna per te non avere le lumache. Ho appena dato un'occhiata al tuo blog e ti ho lasciato un messaggio. Ma non lo aggiorni più? Spero però che tu stia sempre coltivando.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento.

Gnocchetti... verdi

Avevo avanzato un po' di patate vitelotte e batate. Ho messo assieme degli gnocchi, con aggiunta di albume e un po' di farina. Erano...