lunedì 15 dicembre 2014

Topinambur

Il clima è ancora mite ma i lavori sono quasi tutti sospesi.
Mi limito a raccogliere quel poco di verdura per l'uso quotidiano.
In questi giorni ho raccolto: cicoria, bietoline, borragine, broccolo fiolaro di Creazzo, tetragonia, anredera cordifolia e tanti topinambur.
Non mi sono mai piaciuti ma da quando Luisa mi ha suggerito di farci il sugo per la pasta piacciono anche a me.
Li cuocio in padella con cipolla, a volte ci metto anche della zucca non farinosa, e a volte del pomodoro, anche se li preferisco senza. Col pomodoro restano più solidi, ma basta stare attenti alla cottura, in modo da farli cotti ma non spappolati. La purea di topinambour proprio non mi piace.
Quelli da conservare invece li taglio a fettine, li infarino e li faccio essiccare in padella. Quando sono gommosi e asciutti li congelo. Questi una volta scongelati li friggo in olio. Sono già asciutti, ci mettono pochissimo a diventare croccanti patatine.

Con la scusa che il tempo è bello in questi giorni raccoglievo sempre la verdura all'esterno. Mi dicevo: raccoglierò quella in serra quando pioverà. Sì a volte piove, ma mi dicevo: piove così poco... ci metto un attimo a raccogliere la cicoria. Raccoglierò la verdura in serra quando pioverà a dirotto.
Così ho lasciato un po' la serra al suo destino.
Ieri ho pensato di raccogliere in serra anche se c'era una pioggerella sottilissima, così mi sono accorta che c'è una massiccia invasione di limacce!
Quelle piccolissime, attorno a un cm. di lunghezza, colore marrone chiaro o scuro.
Un disastro. Ci sono anche parecchie chioccioline, di circa un cm, e qualche bruco verde, penso bruchi di falene notturne, ma la vera tragedia sono le limaccine.
Mi sto dedicando alla caccia alla limaccia, ma temo che dovrò ricorrere ai granulini di esca. Non li metto in terra, li metto nei piattini, ma preferirei farne a meno.
Ho trovato anche dei funghi: dei coprini con cui ho fatto il risotto e dei lattari, come quelli dell'altra volta. Incredibile: sono andati persi. Ho dato un attimo il cestino in mano a mia mamma, lei ci ha messo sopra della verdura raccolta da lei e quando ho tolto la verdura per lavarla i funghi non c'erano più. Abbiamo controllato tutto l'orto: nessuna traccia dei funghi.
Il mistero dei lattari evaporati.
Non me li ha sottratti per cucinarli lei, sono io che cucino per lei... e lei non li avrebbe nemmeno mangiati. Chissà dove li ha appoggiati.

Intanto ho iniziato a fare qualche semina. Sono arrivati i semi della banca.
Ho interrato subito dei tuberetti di anredera cordifolia. Non l'avevo chiesta, ma mi è arrivata come sorpresa e l'ho gradita.
Ho già la pianta, che dovrebbe essere infestante, ma probabilmente qui fa troppo freddo perché lo diventi. Anche se sono riuscita a moltiplicare una piantina tramite margotta, dopo anni di tentativi, questi nuovi tuberetti (sono tre, non tantissimi) mi fanno comodo.
E' una pianta perenne, non richiede di essere seminata, trapiantata, estirpata, non si ammala e non ha parassiti. L'unico impegno è di avvolgere le lunghe liane quando crescono troppo e di raccogliere le foglie, cosa che si può fare anche da seduti. Inoltre è una delle poche verdure che piace a mia mamma. Qui non fiorisce, purtroppo, ma non si può avere tutto. Più comoda di così non posso pretendere. Ben vengano i tuberetti nuovi.

Poi ho seminato dei capperi salentini. Li ho cacciati nel vaso del tamarindo, che sverna sopra al termosifone. Ho già delle piantine di cappero, e salentini anche loro, queste sarebbero un dipiù.

Ho messo nel panno umido 4 semini di ruscus e 4 di giuggiolo. Vorrei seminare anche il rabarbaro. Vado subito a mettere metà dei semi che ho a disposizione nel panno umido.
La marmellata di rabarbaro piace praticamente a tutti. Io ne avevo tre piantine. Una l'ho data via, e le altre due, che l'anno scorso avevano fatto foglie con steli lunghi ed enormi, quest'anno hanno fatto poche foglie, con steli corti e smilzi. Così qualche pianta in più mi farebbe comodo.
Peccato che per i primi tre anni non si possono raccogliere. Vaglielo a spiegare, a chi mi chiede la marmellata. Ne ho fatti due barattoli proprio qualche giorno fa, ma non sono sufficienti. Qualche richiedente finirà in lista d'attesa.


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Se non puoi cucinare i pizzoccheri

È sempre la solita storia: non posso mangiare cose integrali, con i semi, con i pezzettini...  però la pasta con le verdure si può fare.  An...