giovedì 11 dicembre 2014

11 dicembre

Ho trascorso la mattina in un noto vivaio milanese con una cara amica che vedo molto raramente. Che bello!
Io ho comperato solo una piccola piantina di cui ho dimenticato il nome, ma è stato bello accompagnare la mia amica.


Nell'orto la mia pigrizia si avvantaggia delle condizioni del terreno, che è sempre zuppo. Così non sto facendo altro che raccogliere quel po' di verdura.
In questi giorni: cicoria, molta borragine, tetragonia, bietoline.
Ho aperto la seconda zucca della Styria. Polpa come prevedibile pessima, ma semi ben maturi, che ho già provveduto a distribuire a chi si era prenotato.
Ho raccolto nel parco dei funghi coprini, che hanno insaporito un risotto.

La mia amica mi ha regalato dei "fagiolini malatini".
Sono molto carini. Sono fagioli mangiatutto nani che si possono usare anche da maturi come fagioli sgranati.



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Se non puoi cucinare i pizzoccheri

È sempre la solita storia: non posso mangiare cose integrali, con i semi, con i pezzettini...  però la pasta con le verdure si può fare.  An...