lunedì 2 gennaio 2017

Semine fuori stagione

Aggiornamento situazione semine.

Delle semine d'autunno poco è rimasto.
I vari cavoli sono stati divorati dalle limacce. 
Anche se fittissimi sono belli i "cavoli asiatici a germogli", alias chou sum, o, più correttamente, Brassica parachinensis. 
Si sono salvati perché sono rimasti nella cassetta di semina, che è posata sul soppalco della serra. Non potendoli trapiantare in piena terra, per via delle limacce, per mantenerli non troppo fitti li raccolgo. 
La cicoria è "stabile". Non cala e non cresce. 
Come c'era da aspettarsi ho avuto conferma che non è il caso di seminare l'amaranto in inverno. Anche la piantina da talea che è in serra sta imbruttendo a vista d'occhio. Semi ne avevo tantissimi, ho voluto provare.
Malconci i pomodori nati spontanei, belle le carote e le foglie di papavero.
La tetragonia nata spontanea è troppo fitta e quindi sofferente, dovrò estirparne un buon 90%.
I semi di rafano che erano scaduti da decenni come logico non sono spuntati, ma stranamente sono nate migliaia di piantine di coste, anche quei semi erano vecchissimi, li ho seminati così fitti perché non gli davo speranze, invece sono nati "tutti".
Bella la lattuga. Non è dolce come quella primaverile, ma è comunque buona e la raccolgo spesso.
Siccome non posso più mangiare la frutta ho iniziato a fare dei frullati con yogurt e verdure crude. Non è come addentare una pesca o un melone, ma non potendo permettermi altro mi devo accontentare. 
Così ieri sera ho preso due carote, qualche foglia tenera di verza, un po' di quella bella lattuga raccolta in serra e ho frullato il tutto con yogurt e sale. Di solito ci metto anche una spolverata di curcuma. 


Ho ricevuto tantissimi semi dalla Banca dei semi e da alcuni scambi, una meraviglia.
Alcuni li ho già messi a pregerminare, quelli che vanno vernalizzati li ho seminati all'aperto:
Perilla rossa, che avevo, e che è infestante, ma incredibilmente quest'anno non è ricomparsa, così l'ho chiesta alla Banca. Ne ho seminata una metà. Nasce spontanea dai semi che cadono in autunno, non dovrebbero soffrire il freddo, quando saranno pronti spunteranno.
Rosa arcobaleno... lo so che non esiste! quando me l'hanno offerta ho detto che non la volevo, ma me li hanno mandati ugualmente... qualcosa nascerà. Non certo la rosa arcobaleno, e forse nemmeno una rosa, i semi sono piccoli e lucidissimi, e se non nascerà nulla pazienza)
Inoltre:
Rosa Blaze superior colore rosso
Rosa rugosa
Digitalis purpurea
nicotiana lime green
Peperoni gialli di Cuneo
Peperoni rossi di Cuneo
melanzane nostrane di vario tipo 

Limone e lipo li ho messi a pre germinare, pianterò solo gli eventuali semi gemelli, una di queste due piantine gemelle dovrebbe essere identica alla pianta madre.

Altre semine in programma per i prossimi giorni.


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Tricyrtis 'normale'!

Sembrava che quest'anno fiorisse solo la Tricyrtys Raspberry mousse.  Invece è semplicemente Fiorita prima.ora è il turno di quella norm...