giovedì 5 novembre 2020

Torquata

Ho trovato una cimice verde insolita. 

(Nezara viridula forma torquata).



















8 commenti:

  1. Risposte
    1. È una rara variante della nostrana. Vedi gli eleganti "profili" color nocciola?

      Elimina
    2. Guarda, non ti so dire se sia davvero una sottospecie. È un fenotipo. Una sorta di gene recessivo. Non è nemmeno l'unico. Ci sono diverse forme: l'aurantica è arancione, e c'è persino giallina a chiazze.
      La torquata è "fornita di colletto".
      Se ho capito bene nascono da cimici normali e possono generare cimici normali. Sono caratteri recessivi che compaiono casualmente se entrambi i genitori sono portatori del gene recessivo.

      Elimina
  2. Io schiaccio e/o brucio tutte quelle che incontro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bruciarle no, è troppo faticoso. A schiacciarle puzzano. Io le annego in acqua leggermente saponata, quel tanto per sciogliere la tensione superficiale.

      Elimina
    2. Uso dei vecchi pezzi di carta per proteggermi dal loro liquido fetente e poi, una volta "scrunciate" caccio il tutto nella cucina economica.
      A volte, quando non ho carta vecchia e uso due tre rettangoli di carta igienica porosa ripiegati per aumentare lo spessore, per evitare che il loro puzzo che la attraversa, le caccio nel fuoco senza schiacciarle. Devo dire che ho qualche pulsione sadica per questi insettacci che qui trova soddisfazione. :)

      Elimina
    3. Ah, hai la cucina economica! Allora sì che è facile. Esplodono, quelle che butti sul fuoco intere?

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Foglie di ipomea batata

 Patata Americana. Sembrano poche,  ma perché sono sistemate bene. Non sono male. Durante la cottura emanano l'odore tipico delle verdur...