sabato 14 novembre 2020

Mele aromatizzate al mirto

Ho dimenticato di condividere cosa ne ho fatto del mirto.

Il mio amico Paolo lo fa essiccare e ne fa delle tisane. Io non sono un'appassionata di tisane. 

Ho preso sei meline di Vittorio e le ho aromatizzate con il succo di mirto.


In pratica quasi come feci l'anno scorso con le mele acquistate, stavolta sono meno aromatizzate.

Usando 6 meline e 91 grammi di mirto, più 3 cucchiai di zucchero e un po' di aceto di mele naturale, ho ottenuto due piccolissimi vasetti di Confettura di mele al mirto.



Quantità incredibilmente ridotta!  uno è capovolto perché non ci ho tolto l'etichetta originale e di lato non si sarebbe visto il contenuto. 

4 commenti:

  1. Tolgo sempre le etichette ai contenitori di vetro che riuso.
    Purtroppo la vecchia gomma arabica idrosolubile è stata, in buona parte, soppiantata da collanti artificiali (tipo bostik, tanto per intenderci) che li impestano con aree appiccicaticce che neppure decine di lavaggi riescono, a volte, ad eliminare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito anche io le tolgo.
      Secondo il tipo di colla, ci sono dei trucchi che possono aiutarci a liberarcene più facilmente.
      Mi serve un po' di tempo per organizzarmi, ma ti illustrerò i miei, e li confronteremo con i tuoi.

      Elimina
    2. Prego! Grazie a Lei per i tanti suggerimenti.

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Foglie di ipomea batata

 Patata Americana. Sembrano poche,  ma perché sono sistemate bene. Non sono male. Durante la cottura emanano l'odore tipico delle verdur...