giovedì 19 novembre 2020

P.p. (Pastai pigri)

Ho rifatto la pasta di fagioli.

Sembra impossibile che mezzo kg. di farina di fagioli duri così tanto, ma io non mangio molta pasta, e la resa è elevata.

Oggi ho impastato tre cucchiai rasi di farina di fagioli con quattro di farina di frumento, e albume q.b., e ho ottenuto 4 porzioni molto abbondanti di pasta, da piatto unico, considerato che é anche ricca di proteine.

La cuocio molto, finché perde l'odore di fagioli crudi, e resta imperterrita al dente.

Perché per pastai pigri?

Il formato inventato oggi richiede un minuto  per impastare gli ingredienti nel mixer (e probabilmente basterebbe un minuto anche per impastarli a mano) e un minuto per formare dei rotolini e tagliarli a fettine. No mattarello, no abilità. 

Ho ricavato questo formato che ho chiamato Petali. Avrei voluto fare una foto al piatto cucinato e condito, ma me ne sono dimenticata. In questi giorni sono più stordita del solito.




2 commenti:

Grazie per il tuo commento.

Foglie di ipomea batata

 Patata Americana. Sembrano poche,  ma perché sono sistemate bene. Non sono male. Durante la cottura emanano l'odore tipico delle verdur...