martedì 2 luglio 2019

Io e i capperi

Storia dedicata a Marino (http://blogredire.blogspot.com/?m=1)

Mi sono sempre piaciuti i fiori di capperi. Fin da prima di realizzare che quei piccoli pallini verdi e bruschi, che proprio non mi piacevano, fossero i boccioli degli stupendi fiori che vedevo sul catalogo di Ingegnoli.
Già. I capperi, intesi come prodotto alimentare, mi piacciono solo da quando ho scoperto che metterli sotto aceto non è obbligatorio.
Torniamo alla pianta.
La prima volta che andai da Ingegnoli da sola, chiesi anche una bustina di semi di cappero. Mi dissero che i semi non sarebbero germogliati e mi appiopparono una piantina, avvertendomi che sarebbe morta subito, ma che almeno l'avrei vista. Da seme no, non l'avrei nemmeno vista.
Infatti morì.


Parecchi anni dopo, nel 2009, un amico partecipò al raduno organizzato da Paolo degli Amici dell'orto. Penso che quasi tutti qui l'abbiano conosciuto. Questo amico mi portò alcune piantine di Paolo, e tra queste un cappero.
Seguendo le indicazioni di Paolo, lo piantai in vaso, mettendoci prima dei sassi grossi, poi ghiaia sempre più sottile, e spolverando infine la superficie del vaso con poca terra.





In inverno mettevo il vaso in serra. Visse alcuni anni, ma non fiorì.

Nel 2012 un'amica virtuale, alla quale sono molto affezionata, mi spedì da Lecce una buona quantità di semi di cappero.
Io "sapevo" che i semi di cappero non nascono... così li buttai tutti nel vaso di una pianta da appartamento, mi pare in gennaio, o comunque quando non era assolutamente la stagione delle semine.
Ne nacquero alcune... migliaia.




Li ho poi trapiantati in serra. In queste foto sono ancora piccoli, ma poi sono cresciuti.



Ora stanno benissimo e fioriscono!




Dall'anno scorso ho iniziato a raccogliere i boccioli


io li trovo davvero buoni, migliori di quelli acquistati



Da quest'anno conservo anche le foglie



L'amica che mi diede i semi mi suggerisce di trapiantarli sulla stradina, ma io non mi fido. Stanno troppo bene, lì, e temo di perderli.

Se avrò altri semi proverò, ma ora come ora non voglio rischiare.

15 commenti:

  1. CAPPERI CHE CAPPERI!! a Milano.
    Anche io adoro i capperi ma solo sotto sale,se usi quello grosso marino si dissalano molto meglio e non restano amari.Ho iniziato a raccogliere capperi da un mese, a me piacciono anche quando diventano un po' più grandicelli,anche i baccelli dei semi non troppo grandi sono buoni sotto sale.Una delle piante è nata spontanea sotto un fico d'india puoi immaginare la delizia nel raccogliere. Le foglie no non le tocco mi hanno detto i vecchi che le piante ne possono soffrire

    RispondiElimina
  2. Ma i semi quando si devono raccogliere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso quando sono completamente secchi. Qui da me non maturano.

      Elimina
    2. Ho chiesto alla mia amica Palmira. A Lecce i semi maturano da metà agosto in poi.

      Elimina
  3. Ma allora sconsigli di comprare una piantina,proprio ora che mi ero deciso di prenderla porco cane,e di partire dai semi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so che dire. A me è capitato così. I semi devono essere freschi. Te li puoi procurare?

      Elimina
    2. No di certo,se ne hai e se è ancora tempo di seminarli puoi spedirmeli,ovviamente a spese mie...

      Elimina
    3. Purtroppo i miei qui a Milano non riescono a maturare. Se non conosci nessuno che abita in zona da capperi posso magari metterti in contatto con Palmira che me li diede.

      Elimina
    4. Beh!se non ti è troppo disturbo te ne sarei grato,ciao

      Elimina
    5. Fatto! Hai buona memoria? Ti ricorderai di mandarle la busta pronta come d'uso, verso la fine di agosto? Se sì mandami un messaggio con un tuo recapito (non lo pubblico) così ti mando il suo indirizzo.

      Elimina
  4. Sono un po' invidiosa, con i capperi che amo, semi talee piante acquistate, sono andate tutte a farsi benedire. 👍🏻Ma di solito non mollo ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non mollare! Ne vale la pena.
      Se sei disposta a mandare, come d'uso, una busta già completa del tuo indirizzo e con l'affrancatura necessaria, posso chiedere dei semi a Palmira.
      Visti i miei risultati, posso dire che i suoi semi sono buoni.

      Elimina
  5. Pianta splendida, fiori bellissimi. Ma, se devo essere sincero, preferisco i boccioli (sotto sale) o i cucunci, i frutti, più rari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che i boccioli raccolti dalle mie piantine somo proprio buoni. Frutti non ne fa, probabilmente qui il clima è troppo freddo.
      Inaspettatamente buone anche le foglie.

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Tricyrtis 'normale'!

Sembrava che quest'anno fiorisse solo la Tricyrtys Raspberry mousse.  Invece è semplicemente Fiorita prima.ora è il turno di quella norm...