mercoledì 1 febbraio 2017

Zucca grande

Un paio di giorni fa ho aperto la zucca grande.

Purtroppo riesco sempre sempre a fare confusione con le piante. Con le zucche è ancora più facile, perché i semi sono spesso ibridati e le piante crescono intrecciate le une alle altre, difficile capire da quale radice parte un tralcio.

Il colore è di una normale e comunissima tonalità, i semi belli grandi, con un leggerissimo sottofondo amarognolo.
Sicuramente non li risemino. Ormai ho il terrore di ottenere cucurbitacee amare e non voglio rischiare.

Mi sono dimenticata di pesarla, la polpa pulita ammontava a 2500 grammi.
Capisco che non si può considerare "grande" ma tra le mie era la più grande.

In parte l'ho dati ai vicini e in parte l'ho cucinata in padella, con un cucchiaino d'olio, sale, cipolla. Accompagnata da spaghettini di grano saraceno.




Una zucca ottima, a detta dei più, ma per me troppo farinosa.
Con quella rimasta farò gli gnocchi, che richiedono una zucca asciutta e farinosa per riuscire bene.

9 commenti:

  1. Risposte
    1. Queste cosí asciutte hanno un buon sapore, ma sono troppo asciutte. Per stasera ho preparato una minestra/ piatto unico di porri zucca e lupini.

      Elimina
  2. Uhmm, sembra buonissima!!Mauro quest'anno non le vuole piantare :(..l'anno scorso sono cresciute a fatica e non sono durate una volta raccolte...un vero peccato le adoro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dì a Mauro che le verdure vanno ad annate. Se l'anno scorso non sono riuscite bene con ogni probabilità il prossimo sarà l'anno delle zucche. Vuoi i semi di questa? Dovrei avere anche le Hokkaido. Sai che le mie zucche crescono vicine vicine e non sono isolate. I semi sono di questa, ma chissà cosa produrranno.

      Elimina
    2. Dimenticavo... (scusa, ho l'influenza e ho un mal di testa pazzesco...) Ci sono varietà di zucca più o meno serbevoli. Devi scegliere quelle più durature e raccoglierle solo quando la pianta è completamente secca. Ciao!

      Elimina
  3. Zucche, piante robuste.
    Come cibo vengono considerate delle toccasana.
    Ho un contadino che mi vende le sue nocidiburro che sono squisite.
    Ad un mercatino di Campi Aperti comprai dei pezzi di zucche simili a questa letteralmente insulse. Insulse pure dopo una più che robusta restrizione in forno. :(
    Grande variabilità, direi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piante robuste, ma da giovani sono preda dei gasteropodi che da me fanno "terra pelata" d'ogni germoglio di cucurbitacea.
      Quest'anno ne ho salvate ben poche piante.

      Come tu dici, sono molto variabili, e anche facilmente ibridabili. Piantando zucche, facilmente si va incontro a qualche sorpresa.
      In genere riesco a salvare anche le più insipide, tipo la Zucca della Styria. Per renderle appetibili ho addirittura messo in padella il dado granulare, ma cosa vuoi? Se i Cinesi sopravvivono giorno dopo giorno al glutammato, sopravvivró anche io usandolo una volta al mese.
      http://fioridiiaia.blogspot.com/2016/11/zucca-della-styria.html?m=1

      Elimina
    2. Mia nonna, nel paesino in Trentino, vicino alla finestra della cucina a tre quadrettoni per anta, c'era un calendario con Frate Indovino. Mi piacevano quelle pagine colorate, motti, detti, preghiere, ricette, consigli per l'orto.
      Lessi una ricetta tra lo scherzoso e l'ironico, assai lunga, il cui ingrediente principale era la zucca. Il passaggio finale era qualcosa del genere "E ora, prendete la pentola e gettate via il tutto!". Ahahah.
      Temo che Frate Indovino incappo'in una di queste zucche insulse.

      Elimina
    3. 😂😂😂
      Frate Indovino che si lascia sconfiggere da una zucca???

      Piuttosto la riduco in polpette, ma non mi arrendo!
      🎃

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Foglie di ipomea batata

 Patata Americana. Sembrano poche,  ma perché sono sistemate bene. Non sono male. Durante la cottura emanano l'odore tipico delle verdur...