mercoledì 15 febbraio 2017

Brassica parachinensis

Sono contentissima della brassica parachinensis.
Certo non posso sperare di coltivarla in piena terra, perché le limacce ne hanno fatto strage, ma le piantine rimaste nella vaschetta, nonostante la situazione disagiata e le temperature invernali, stanno producendo benissimo.
Sono tenere e buone, crescono velocemente anche in inverno: si sono guadagnate un posto fisso nel mio orticello.
Il raccolto di ieri.
Le ho usate per un esperimento culinario, pieno di tante novità: riso rosso lessato e condito con cipolla, Brassica parachinensis e tofu passati in padella.
Il tofu è solo una trasgressione, perchè, non potrei mangiare i legumi, ma il resto è promosso.
Sono semi acquistati, vedremo se riseminandoli avró gli stessi risultati.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Foglie di ipomea batata

 Patata Americana. Sembrano poche,  ma perché sono sistemate bene. Non sono male. Durante la cottura emanano l'odore tipico delle verdur...