domenica 9 ottobre 2016

Tagliacuci

Comprensibilmente chi non usa la tagliacuci non ha compreso la descrizione che ho fatto sul modo di regolare la tensione per ottenere cuciture piatte, così ho cucito un piccolo avanzo di tessuto, in parte con cucitura normale e in parte con le tensioni modificate (ago o aghi allentati, crochet stretti al massimo).

A prima vista la cucitura sembra tutta uguale.


Il cambio di tensione si evidenzia tirando con una certa decisione i due pezzi di stoffa appena cuciti: la cucitura normale non si modifica, 

...quella con le tensioni modificate si "gira" e si appiattisce.


Qui il rovescio normale, dove la cucitura resta sollevata dal tessuto


Qui quello "appiattito"

Questo è solo un esempio, il punto può essere regolato meglio.

Come dicevo l'altro giorno, la tagliacuci è una gran bella cosa, quando funziona.
Dopo aver fatto questa prova volevo cambiare i fili per cucire un vestito. 
(Volevo farmi un morbido vestito in pile, per riscaldare le serate passate in casa)
Dopo un'ora e mezza abbondante ho rinunciato. Non riesco a capire! non sono riuscita ad infilarla. UST: Unidentified Serger Troubles.
Non so se sia inglese perfetto, ma dovevo riderci su per liberarmi dal nervosismo.
Avevo inviato ieri questo post ma non si era pubblicato. Così approfitto per un aggiornamento.
Oggi ho infilato la mia tagliacuci al primo tentativo e ho cucito il mio morbidissimo vestito. Quando si è molto stanchi meglio riposarsi che mettersi a litigare con la tagliacuci.

2 commenti:

  1. LA soddisfazione di infilare la TC è grande, ti capisco :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però quando non sì riesce e non si capisce il perché... Che nervoso!!!

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Se non puoi cucinare i pizzoccheri

È sempre la solita storia: non posso mangiare cose integrali, con i semi, con i pezzettini...  però la pasta con le verdure si può fare.  An...