domenica 12 giugno 2016

Cucurbitacee misteriose e nuovi esperimenti

Spero di conoscere a breve il nome di questa cucurbitacea misteriosa.

All'inizio sembrava una zucchina, così l'avevo piantata nell'aiuola delle zucchine.
Ben presto ha iniziato a lanciare lunghi tralci, soffocando e inglobando un paio delle sue compagne. Non ne ha distrutte altre perché ho tagliato via alcuni tralci.
Ora le foglie stanno man mano diventando più somiglianti a quelle di un'anguria che a quelle di una zucca.


Ci sono numerosi piccoli frutticini, presto vedremo i fiori.

Non mi sarà di grande aiuto vederli, perché non ho mai visto i fiori di Cucurbita citrullus dal vivo, ma qualcuno mi saprà dare un parere.


---------------------------------------------------------------------------------

Trovo che i fiori di zucca abbiano un ottimo profumo. Per molti anni non ho avvertito gli odori e ora devo recuperare quello che mi sono persa, così annuso sempre tutto quello che posso.
Non avevo però mai annusato i fiori di zucca Hokkaido. Le ho avute l'anno scorso, ma erano ibride e i fiori non avevano un profumo distinguibile da quello delle altre.
Così sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo profumo così particolare, che combatte per prevalere su quello dell'Oenothera glazioviana.
Ogni mattina li raccolgo, impollino eventuali fiori femminili poi li annuso fin quasi a farli appassire.


I nuovi esperimenti coinvolgono proprio i fiori di zucca.
Già negli anni scorsi li preparavo in modo più leggero rispetto al solito: intinti in una pastella di farina, acqua, aromi, sale, un goccio di olio e grana, impanati col pangrattato e messi in padella con fuoco appena percepibile fino a renderli asciutti e friabili.
Quest'anno li ho ulteriormente alleggeriti preparandoli in insalata.

Un paio di manciate di foglie di Cyclanthera pedata, piccole e tenere, tritate grossolanamente.


Fiori di zucca e zucchina, anch'essi tagliuzzati.

Condimento a piacere.

Un'insalata diversa, allegra e profumatissima..



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Foglie di ipomea batata

 Patata Americana. Sembrano poche,  ma perché sono sistemate bene. Non sono male. Durante la cottura emanano l'odore tipico delle verdur...