sabato 30 ottobre 2021

Quasi-chisolini di zucca

Anche stasera ho messo qualcosa nei piatti.

Avevo la zucca.

Il riso? No. La pasta? No. Pizza con zucca? No. Pastina? Men che meno.

Ho inventato questi simil-chisolini.

Nella tradizione della bassa bergamasca i chisoòi (?) Sono frittelle preparate con: minestrone di verdure con riso (avanzato), latte, uovo, farina... e mi pare niente altro, ma non ci potrei giurare.  Si frigge l'impasto a cucchiaiate, e si mangiano così, come piatto unico, oppure cosparsi di zucchero a merenda. 

I miei chisolini alla zucca hanno in comune solo l'interno un po' appiccicoso. 

Li ho fatto con: zucca cotta, acqua, sale, noce moscata, grana, pasta madre e un po' di farina. Frullato con frullatore a immersione.

Ho messo l'impasto nella mia fantastica padellina anti aderente, e l'ho cotto con il coperchio.



Se si fa molto sottile può diventare quasi croccante. Se ci avessi messo un po' di olio, penso che quella sottile sarebbe diventata croccante davvero. 

Ecco l''interno appiccicoso.


Il grana era davvero poco, il risultato non é un pasto completo. É equiparabile al pane, e si merita un po' di companatico. 



Mi improvizis tiujn "krespojn" kun kukurbo. Interne ili estas gluiĝemaj. Unufoje jare, ili povas anstataŭigi panon.




4 commenti:

  1. Credo che siano buonissimi!

    RispondiElimina
  2. Chiodini come spuntino salatp, andrebbero bene?
    Quando ho letto zucchero mi ha perplesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tradizione vuole i "chisolini" di minestrone con riso, fatti 'normali' come pasto, e zuccherati a merenda, ma ovviamente li puoi fare come preferisci. Cambia solo lo zucchero in superficie.
      Era una delle rarissime varianti all'onnipresente minestrone di riso, che era in pratica quasi l'unico cibo servito da mia mamma.

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Banca dei semi!!!

Finalmente è arrivato IL BUSTONE, come viene chiamato in gergo. L'ho trovato sul davanzale, lanciato dal mio postino acrobatico Nicolas....