giovedì 21 novembre 2019

I pro e i contro, parte seconda

Continua il noiosissimo sproloquio.

Prima cosa: ho eliminato l'orlo, e già così la manica si è allungata un pochetto. Lavaggio e stiratura possono attenuare il segno dell'orlo disfatto. Fin qui solo pro.


Poi ho scelto il filo per fare un polsino ad uncinetto.  Esistono filati per uncinetto un po' di tutti i tipi. Ne ho in casa tantissimi ma nessuno aveva un colore e una grossezza adatti. Al mio paese le mercerie non esistono più, e anche al mercato mi sembra di non avere più visto il banco dei filati. Così mi sono adattata: ho mescolato due fili per tagliacuci e uno di cotone per cucire a macchina.
I pro del mescolare: puoi illuderti di creare il colore e la grossezza perfetti.
Io sono sempre stata una "mescolatrice". Per un certo periodo,  quando lavoravo molto, avevo anche inutilmente cercato un arcolaio. Non tanto per filare partendo dalle fibre, lo volevo soprattutto per torcere i fili dopo averli uniti, creandone uno unico e ben ritorto.
Infatti il mescolare ha diversi "contro".
I vari gomitoli rotolano in giro e si arrotolano tra loro; i fili, soprattutto se sottili si annodano e i vari colori non risultano mai perfettamente distribuiti. Si rischia sempre di perdere un filo durante la lavorazione, e di dovere disfare per rimediare. E disfando, i fili persi creano problemi e fanno annodare il tutto.
Inoltre, usare fili singoli dà l'effetto 'cotone povero". Un effetto misero, rispetto al filato ben ritorto.
In questo caso, non avendo usato gomitoli ma spole, l'effetto ingarbugliamento é minore. Si intravede l'elastico che fissa tra loro le apple.


Come si vede, avevo scelto un punto piuttosto elaborato. I Pro: è più divertente e meno noioso, poi con lo stesso punto avrei potuto fare una sorta di collana da abbinare, ridimensionando l'effetto toppa.
I contro: la lavorazione ondulata non è adatta a un polsino, non è possibile scegliere la lunghezza precisa, perché sono moduli concatenati e bisogna lavorarli per forza a coppie. Inoltre una "foglia" ogni due sembra 'masticata', perché viene lavorata metà dal basso all'alto e metà dall'alto in basso.
Ho dovuto ripiegare su una lavorazione ben piú noiosa.
... segue

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Banca dei semi!!!

Finalmente è arrivato IL BUSTONE, come viene chiamato in gergo. L'ho trovato sul davanzale, lanciato dal mio postino acrobatico Nicolas....