domenica 14 agosto 2016

Dopo qualche giorno di assenza...

Dopo un'assenza di pochi giorni durante i quali ci sono stati un paio di temporali, sono tornata a casa e mi sono dovuta far largo a mani nude tra la vegetazione che aveva invaso il passaggio. Già, perché non avevo un machete in macchina. Dovrò provvedere per le prossime vacanze.
Tra il cetriolo, la tamerice, l'enotera e i topinambur c'era il mio vialetto

Alcune piante sono cresciute, altre sono state piegate da pioggia e vento e le ho dovute eliminare per poter passare.


Appena superato questo ostacolo ho notato i piselli odorosi, stupita dal fatto che non hanno fiorito abbondantemente, ma stanno fiorendo continuamente da parecchio tempo.
Sono fiori simpatici, perché essendo perenni ogni anno rispuntano da soli. Non ci sono tantissimi semi, perché alcuni baccelli sono vuoti, ma ce ne sono. Chi li vuole me li chieda.





Finalmente un piccolo fiorellino di Achimenes, anche se un po' rovinato dalla pioggia. Spero che ne seguiranno molti altri.



Si è salvata una piantina di Zigolo dolce (Cyperus esculenthus). Più le piante sono infestanti e meno riesco a salvarle...

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Gnocchetti... verdi

Avevo avanzato un po' di patate vitelotte e batate. Ho messo assieme degli gnocchi, con aggiunta di albume e un po' di farina. Erano...