domenica 13 marzo 2016

Fiorito il Mirabolano!

E' fiorito il Mirabolano.
L'appuntamento più bello dell'anno.

Purtroppo ho dovuto eliminare alcuni rami. Una sofferenza sia far cadere quei rami, seppure con pochi fiori, sia il fatto stesso di tagliarlo, perché soffro di vertigini, inoltre ho problemi alle mani, e il Mirabolano ha un legno molto duro, ma quei rami diritti, che avevano emesso le foglie prima dei fiori, erano da eliminare: me lo diceva da tempo un amico, coltivatore e botanico, che di potature se ne intende.
L'alternativa sarebbe stata quella di chiamare un potatore, col rischio di rimanere col solo tronco capitozzato, come spesso accade di vedere. Quello non l'avrei proprio sopportato.
Mi ha aiutata il mio mitico troncarami ad incudine, un attrezzo fantastico, come anche le forbici a incudine. Ottimo per sostituire i classici a bypass, adatti a rami molto teneri.

Dovrò eliminare anche alcuni rami del fico, quando riuscirò di nuovo a muovere le mani.

Un'altra varietà di violette, quelle chiare. Ho chiesto l'identificazione, spero di sapere presto il nome giusto.


Spuntate le ultime zucche.
Ne devo seminare così tante per far fronte all'attacco delle limacce, che me le decimano.
Accanto ad alcune piantine metto un piattino con l'antilumaca, ma altre sono vicine alla cicoria e non voglio rischiare una contaminazione.
Ecco come sono ridotte dopo una notte, domani probabilmente saranno completamente sparite.




La Trichosanthes cucumerina sta emettendo le radici.
Continuo a seminare: ho iniziato con i primi pomodori, le tante varietà nuove da provare in piccola quantità. Ho seminato anche tanti fiori.

Alcune piantine in serra si sono bruciate col sole, in particolare il mix Salpiglossis, la lattuga Regina del ghiacci e i cetrioli bianchi.
Strano, perché erano in serra giorno e notte da tempo, sole ne avevano già preso, e la serra era aperta.
Le ho trapiantate in terra nella speranza che qualcuna si possa riprendere.

E' spuntata una piantina di quell'Ibisco miracoloso che potrebbe fiorire sia in bianco che in rosso.


Ho raccolto cardo scozzese e lattuga.


2 commenti:

  1. Dovresti chiedere se qualche potatore baratta i suoi umili servigi per qualcuna delle tue mirabilanti piantine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe perfetto! Ma voglio un potatore parsimonioso, che sappia smettere di tagliare al momento giusto!

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Fiori di fine giugno

  I semi di nicotiana stanno maturando. Per ora c'è solo un Lilium Stargazer. Ogni anno sempre meno. Questa Hemerocallis potrebbe assomi...