sabato 14 novembre 2020

Mele aromatizzate al mirto

Ho dimenticato di condividere cosa ne ho fatto del mirto.

Il mio amico Paolo lo fa essiccare e ne fa delle tisane. Io non sono un'appassionata di tisane. 

Ho preso sei meline di Vittorio e le ho aromatizzate con il succo di mirto.


In pratica quasi come feci l'anno scorso con le mele acquistate, stavolta sono meno aromatizzate.

Usando 6 meline e 91 grammi di mirto, più 3 cucchiai di zucchero e un po' di aceto di mele naturale, ho ottenuto due piccolissimi vasetti di Confettura di mele al mirto.



Quantità incredibilmente ridotta!  uno è capovolto perché non ci ho tolto l'etichetta originale e di lato non si sarebbe visto il contenuto. 

4 commenti:

  1. Tolgo sempre le etichette ai contenitori di vetro che riuso.
    Purtroppo la vecchia gomma arabica idrosolubile è stata, in buona parte, soppiantata da collanti artificiali (tipo bostik, tanto per intenderci) che li impestano con aree appiccicaticce che neppure decine di lavaggi riescono, a volte, ad eliminare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito anche io le tolgo.
      Secondo il tipo di colla, ci sono dei trucchi che possono aiutarci a liberarcene più facilmente.
      Mi serve un po' di tempo per organizzarmi, ma ti illustrerò i miei, e li confronteremo con i tuoi.

      Elimina
    2. Prego! Grazie a Lei per i tanti suggerimenti.

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Pentatoma rufipes

Questa cimice dei boschi l'ho riconosciuta da me, Quindi l'eventuale errore è tutto mio. È una Pentatoma rufipes , che attacca gli ...