lunedì 28 luglio 2014

28 luglio

Ieri ho dimenticato di scattare alcune foto, poi qualche piccola novità c'è stata anche oggi.
Per esempio è spuntata (molto probabilmente, perché ho riutilizzato la terra) una piantina di ridge gourd, dai semi seminati alcuni mesi fa, gradito regalo di Irene, souvenir della Thailandia.
L'ho trapiantata in piena terra.
Le sue sorelle sono morte, quindi mi fa piacere che sia spuntata così in ritardo.


Poi ho raccolto zucchine, i primi tre semi di Coix lagrima Jobi e tantissime foglie di Tetragonia (spinacio della Nuova Zelanda)e il solito: fiori di zucca, erbacce...

No, oggi non ho cucinato nulla, se non sottaceti! finora non ne ho avuto il tempo.
Se ne avrò le forze vorrei fare una minestra con foglie di Atreplice rossa.
Altrimenti sarò quella coltivatrice di verdure che, troppo stanca per aver raccolto, pulito e conservato verdura per tutto il giorno... cenerà con latte e biscotti...

Sto ridimensionando qualche foto.
Tra pochi minuti le troverete qui
Foto del 28 luglio

27 luglio

Poche novità in questo luglio fresco, a volte anche freddo, e piovoso, così ho sospeso il resoconto per un paio di settimane.

La pioggia mi risparmia il lavoro di annaffiare, ma le erbe infestanti crescono rigogliose, quindi quasi ogni giorno sono da estirpare.
La portulaca la uso come solito: gli steli in agrodolce, le foglie nell'insalata oppure le congelo per preparare delle ottime crocchette.
Le altre infestanti in questa stagione non sono commestibili, tranne qualche raro piattello.

Altra manutenzione consiste nel rialzare le piante di pomodoro che spesso cadono con il vento e la pioggia.
Il raccolto di pomodori è sempre molto abbondante e nonostante la pioggia i pomodori sono saporiti, anche se un po' annacquati.
Quando sono a perfette maturazione prepariamo la salsa, che finora si è sempre conservata benissimo solo grazie alla sterilizzazione.

Ho raccolto tantissimo chenopodio, che stavolta ho conservato congelato: piove sempre! Il tempo è umido, non si sarebbe essicato bene.
Approfittando oggi di un po' di sole ho preparato il mio solito mix di erbe aromatiche essiccate, senza sale. Non sono ancora ben secche, ci vorrebbe domani un'altra giornata senza pioggia.
Finalmente la Perilla si è risvegliata e ho potuto aggiungerne diverse foglie al mio misto aromatico.

Ho raccolto altre melanzane gilò, solanum jilo. Le ho cucinate con i semi di quinoa. Buonissimo!
Ho un solo baccello di Yard long bean, regalo di Irene dalla Thailandia, e il tetragonolobus cresce ma non fiorisce.

Continuo a raccogliere e conservare anche gli spinaci della Nuova Zelanda, basella alba e rubra, atreplice rossa, cavolo nero.
Finalmente l'amaranto ha iniziato a produrre foglie.
Il water convolvulus è cresciuto parecchio, penso che nei prossimi giorni lo assaggerò.
dovrò anche fotografarlo, mi dimentico sempre.
Continua anche la produzione della cicoria biondissima e dei fiori di zucca, che raccolgo tutti i giorni. A rilento le zucchine.

Sono comparsi i primi frutti delle Trombette di Albenga, che quest'anno sono in formato mignon. Niente di male, le ho già avute corte ed erano anche migliori di quelle di lunghezza convenzionale.

Non so che dire delle zucche.
Le presunte Hokkaido si comportano molto male.
Del tipo a frutto giallo erano seccati tutti i frutti, come bruciati dal sole. Ora ha un bel frutto grosso, che sembra sano, cresciuto all'ombra delle foglie. Se sarà buona l'anno prossimo la pianterò in ombra cupa!
Il tipo a frutto verde chiaro sembrava aver prodotto un frutto molto sano. Invece è seccato e raggrinzito, come potete vedere dalla foto.
Il tipo a frutto scuro ha frutti che paiono imbalsamati. Vedremmo
La "Gigante arancio striata" ha un frutto per ora di dimensioni medio-piccole. Sembra una "Cenerentola" o un Moscata costoluta.
Le altre zucche sembrano procedere bene.

La Balsamita glocalis è piena di boccioli! Spero di avere presto i fiori.
Anche i baccelli di pisello odoroso perenne sono in via di formazione, come anche i semi di Belamcanda chinensis

Altra novità entusiasmante è il primo frutto di Asimina triloba! Finalmente, dopo tanti anni!
Crescono bene le piccole piantine da seme. Spero che fioriranno e che aiuteranno l'impollinazione della mia pianta, che pur essendo autoimpollinante finora non aveva ancora allegato nemmeno un frutto.
Altre novita... fiorita l'anemone mount rose, maturati i primi semi di basella rubra, svanita la possibilità di ottenere i semi di Lagenaria (zucchina siciliana) perché la suddetta zucchina da seme mi è stata sottratta e distrutta... Il cetriolo bianco da seme invece cresce benissimo.

Continuo a raccogliere e imbustare semi, in particolare di fiori e verdura. Molti sono già prenotati. Molto a rilento la maturazione dei semi di sedano rosso, che ho promesso già da tempo. Forse troppo freddo e pioggia.

Niente, ho sicuramente dimenticato qualcosa, ma le novità credo di averle citate tutte.

Ecco le foto dell'ultimo periodo. Per comodità ho messo a tutte le data di oggi.
Foto del 27 luglio

mercoledì 16 luglio 2014

16 luglio

Non prevedevo novità per chissà quanto tempo, invece sono di nuovo qui.
Sono spuntati i fagiolini Red land's green leaves, che avevo seminato il 10 luglio e sono fiorite le dalie.

Già che ci sono:
Raccolto fiori di zucca, zucchine, qualche patata, erbe aromatiche.... dato tutto alla "sig.ra Attila"

domenica 13 luglio 2014

13 luglio

Ho raccolto le melanzane rosse. Le userò per condire la pasta.

In questo periodo non prevedo ulteriori novità:
non ho nulla da vangare nè da estirpare.
I raccolti sono sempre quelli e le ricette anche..
Non seminerò altro e raccolgo a rotazione quello che ho seminato, quindi per un po' sospendo.
Appuntamento con la prossima novità! Potrebbero essere i peperoni.
Grazie a tutti quelli che hanno letto!

sabato 12 luglio 2014

12 luglio

Ho raccolto i fiori di zucchina e della lattuga che stava spigando, non più adatta da fare in insalata, più qualche foglia di chia.
Con queste verdure ho preparato una minestra buonissima, con l'aggiunta di un po' di farina di frumento per addensare e semi di amaranto.


Ho raccolto la portulaca oleracea. Con le foglie ho fatto delle crocchette, gli steli li ho conservati in agrodolce.

Tanti impegni, nessuna manutenzione. Le mie aiuole di fiori mi guardano e mi rimproverano!

giovedì 10 luglio 2014

10 luglio

Che noia questo orto... quest'anno ho poca varietà.
Oggi ho raccolto ancora pomodori e cicoria, e li ho fatti in insalata...

Raccolto qualche foglia di chenopodio, ho fatto una minestra.

Semine:
Ho raccolto il primo baccello con semi maturi di fagioli Redland's green leaf e... li ho seminati.

Trapianto:
Contro ogni logica avevo riseminato un seme di trichosanthes cucumerina e oggi l'ho trapiantata.

mercoledì 9 luglio 2014

9 luglio

Ieri Ho raccolto dei cetrioli bianchi, con quelli dei giorni scorsi li ho fatti in agrodolce e conservati in barattolo.
Cicoria e pomodori, in insalata. Alcuni pomodori messi da parte per la salsa.

Con qualche fiore di zucca, carote, caigua, fiori di zucca, una cipolla erbe aromatiche (ma si è sentita la mancanza della chia!!!) ho condito la pasta.

Manutenzione: sempre erbacce... cerco di non lasciarle fiorire, ma sempre ci sono.
Raccolti e conservati vari semi

Semine.
Delle ultime e penultime semine è nato solo il fieno greco (e due piantine di lattuga).
Per fortuna temevo di avere seminato troppo fitto...

9 luglio

Oggi ho raccolto altri pomodori e ho fatto la prima salsa. Molto buona e profumata.
I pomodori non erano tantissimi, così non ho usato lo spremipomodoro ma l'ho fatta a mano.

Ho raccolto chenopodio e pak choi, più foglie di scalogno e di Balsamita glocalis.
Ho usato il tutto per fare un risotto. Buono, ma con le foglie di chia mi piace di più.

Cicoria e pomodori in insalata.

Tra salsa di pomodoro e varie commissioni non ho fatto alcuna manutenzione.



lunedì 7 luglio 2014

7 luglio

Ieri ho raccolto:

Zucchine e diversi tipi di pomodori: Black russian, "lantenani", tailandesi, white queen, Vanda, Giallo tondo.
I pomodori più maturi li ho usati per cucinare i finti spaghetti con le zucchine.
Avevo ancora alcune false crepes, fatte aggiungendo due uova a quella enorme quantità di pastella (che faccio senza uova)che avevo preparato per impanare i fiori che poi si è presi la sig.ra Attila...
Avevo anche un po' di polenta avanzata. Ho assemblato della fantastiche "false crepes" con le zucchine al pomodoro e dadini di polenta.
Un risultato fantastico.
Altre zucchine le ho saltate in padella e congelate.

Ho raccolto anche la tetragonia che ho saltato in padella e congelato.
Avevo finito le erbe aromatiche, così le ho raccolte e messe ad essiccare. Ci ho messo anche i fiori di zucca, che erano pochi e avevo dimenticato di metterli in frigo, erano un po' appassiti.
Ho sbriciolato e messo via il chenopodio che avevo seccato ieri.

Raccolto anche altri cetrioli bianchi. Nei prossimi giorni li conserverò in agrodolce.
Raccolto cicoria, preparata con tonno e pomodori.

Manutenzione: tolti fiori secchi, caccia all'argide, estirpata l'euphorbia humifusa, cui mando tanti cattivi pensieri, ma lei cresce ugualmente rigogliosa!
7 luglio
Ho raccolto alcuni pomodori. Quelli gialli li ho mangiati a pranzo, quelli rossi li terrò per fare la salsa.
Raccolto anche zucchine, foglie di scalogno, fiori di zucca, foglie di chia. Le ho usate per condire la pasta. Buonissima!
Io dico di cucinare pasta o riso o minestra CON verdura, ma in realtà è verdura con pasta o riso...

Sbriciolate le erbe aromatiche messe ad essiccare ieri,
Raccolto cicoria, preparata in insalata con pomodori e mozzarella.
Queste enormi insalate di cicoria sono il nostro piatto unico.

Per il resto... solito: continuo a raccogliere e a imbustare i semi per gli scambi, continua la maledizione dell'euphorbia humifusa da estripare, i fiori secchi da togliere, zucchine e cetrioli da contenere... per fortuna piove tutti i giorni e non devo annaffiare.

sabato 5 luglio 2014

5 luglio

Ho raccolto more e prugne (buccia viola polpa arancio)
usate per una passata di frutta

Verdure miste: Basella rubra, foglie di scalogno, fiori di zucca, foglie di atreplice rossa, foglie di chia,
usate per un riso (con aggiunta clandestina di semi di orzo e semi di amaranto)

Zucchine e pomodori che userò per finti spaghetti di zucchina.

Cetrioli che farò in agrodolce

Chenopodio, che ho messo ad essiccare.


Manutenzione: eliminata euphorbia humifusa, consolidamento traliccio per zucchine trombette, preparati e imbustati alcuni semi,

Novità: ci sono i baccelli larghi e piattissimi, di fagioli credo lima, un Platycodon rosa pallidissimo quasi bianco, la Lychnis calcedonica, la Kniphofia, e la Belamcanda chinensis

Le foto delle novità di oggi:

http://www.fioridiaiadue.altervista.org/index.php?p=search&words=14_07_05

http://www.fioridiaiadue.altervista.org/page/search/14_07_05/2

venerdì 4 luglio 2014

4 luglio

Ho sbriciolato il chenopodio che avevo messo ad essiccare qualche giorno fa. Piove, il tempo è umido, non è venuto molto bene.


Sgranati, fatti asciugare e imbustati alcuni semi che presto metterò in scambio sugli Amici dell'orto
Estirpate erbe infestanti, tolti fiori secchi.


Raccolti pomodori, zucchine, erbe aromatiche.
Usati per cucinare i finti spaghetti di zucchine.

Raccolti pomodori e cetrioli, usati come contorno


Raccolti
Fiori di zucca, cicoria, salvia e rosmarino, dati alla vicina.
(Sempre la solita, quella che da ora in poi chiameremo "Attila")

"Attila" si è presentata a sorpresa. Io stavo preparando una grande ciotola di pastella per fare i fiori di zucca impanati e "fritti" senza olio.
Avevo conservato i fiori degli ultimi tre giorni. Siccome è lavoro lungo e impegnativo preferisco farne una buona quantità, mi semplifica il lavoro.
"Attila" si è presentata a sorpresa e si è portata via tutto. Io sono rimasta lì con la mia grande ciotola piena di pastella e senza fiori da impanare...
Si sono salvati i finti spaghetti di zucchina perché erano già in padella.
Scommetto che non li ha portati via solo perché scottavano e le veniva scomodo.

Raccolto altro chenopodio da essiccare.
Conservo essiccate le verdure con la foglia che mi pare più "asciutta"
Principalmente il chenopodio, l'amaranto (ma quest'anno è in ritardo)
Poi le aromatiche: la balsamita glocalis da sola, e le aromatiche miste, che conservo senza sale.
Secondo me ha poco senso fare il sale aromatizzato.
Gli aromi senza sali li posso aggiungere anche ad un piatto già salato, se io avessi il sale aromatizzato spesso non lo potrei utilizzare.
Non mi sono mai piaciute le erbe aromatiche. Non mi piacciono le patate nè il pollo col rosmarino, non mi piacciono i piatti con la salvia, odio il sedano cotto, ma il mio mix di erbe aromatiche mi piace moltissimo.
Non ci metto nessuna spezia: solo le erbe dell'orticello.

giovedì 3 luglio 2014

3 luglio

Raccolto:
Bietoline, melissa, pak choi, piantine di aglio appena spuntate, prezzemolo, borragine, foglie di scalogno, foglie di amaranto

Fiori di zucca, foglie di zucchina, asparagi, pomodori.


Manutenzione
Costruito un sostegno dove far salire le trombette di Albenga, tolti fiori secchi.

Cucinato:
Oggi giornata da dimenticare.
Il primo gruppo di verdure: biete, melissa, pak choi... li ho cotti con semi di grano saraceno ma li ho cotti troppo e il saraceno è risultato viscido. Orrendo.
Ho fatto una focaccia con muesli e pasta madre (non è una verdura, ma la "coltivo" io... ).
Ancora più orrenda del grano saraceno.
Ho cotto in padella foglie di zucchina e asparagi. Li mangerò stasera, ma considerato che ho cucinato solo cose orrende sono certa che saranno orribili anche loro.
I fiori di zucca li ho messi via per domani.

Per risollevare il morale: ci sono 8 pomodori su una sola pianta di Cuore di bue rosa di Berna. Stimo che raggiungeranno in totale almeno 5/6 kg. Inoltre sono buonissimi.



mercoledì 2 luglio 2014

2 luglio

Veloce veloce

Raccolto: una buona quantità di basella rubra, qualche fogliolina di cavolo nero, qualcuna di atreplice rossa, zucchina.
Fiori di zucca e tantissima cicoria
Cetrioli e pomodori

Estirpato erbacce, trapiantata cicoria in A1

Cucinato:
Una buonissima padellata di verdure (basella, cavolo nero, fiori di zucchina, atriplex, zucchina) con grano saraceno
Insalata di pomodori e cetrioli
regalati fiori di zucca e cicoria

martedì 1 luglio 2014

1 luglio

Manutenzione:
Mi sto mettendo in pari con la pulizia dei fiori secchi e sto anche raccogliendo qualche seme di fiori e pomodori.
Con la pioggia dei giorni scorsi le erbacce crescono alla grande e con quelle non riuscirò mai a mettermi in pari.
Ho estirpato anche un chenopodium gigantheum che faceva foglie coriacee.
Poi me ne sono pentita, perché ho scoperto che era solo un ramo. Potevo tagliare semplicemente quello, ma le piante erano intrecciate e al momento non avevo capito.
La pianta era alta 150 cm.
Dovrò eliminare una pianta che doveva essere di zucca Hokkaido. Fa zucche tonde gialline che appena vedono un occhio di sole gli si scotta la buccia. Chiederò consiglio agli Amici dell'orto ma sono orientata ad estirpare la radice, far seccare la pianta e poi eliminarla. Dico così perché le zucche crescono intrecciate, temo di rovinare anche le altre.
Sentirò gli Amici dell'orto.


Raccolto:
Lamponi, fiori di zucca, zucchine, chenopodio, cetrioli, pomodori.


Cucinato:
Zucchine: in parte semplicemente passate in padella e congelate, altre ridotte a bastoncini lunghi e sottili a imitazione di spaghetti, poi cotti nella salsa ricavata dai pomodori.
Chenopodio essiccato.
A cena farò un'insalata di pomodori e cetrioli. Non da sola.


Il gilet del pescatore

Sappiamo che i pescatori sono un po' superstiziosi: hanno i loro portafortuna e non se ne separerebbero mai. Questo mio amico è affezi...