lunedì 15 giugno 2020

Insetti e conigli

Questa dovrebbe essere una Stictoleptura cordigera, felicemente immersa in una Rosa palustris, che a sua volta felicemente affonda le sue radici nella 'Palude "della" Iaia'.




I conigli sono abbastanza frequenti da queste parti. Ce n'erano molti anche qui, quando il parco della Besozza ancora non c'era. Un allevatore si accorse che i suoi conigli erano ammalati, così li liberò al loro destino. Alcuni sopravvissero e si moltiplicarono. Chissà poi come accadde, sono spariti.

Altrove se ne vedono tuttora anche di giorno. Chissà perché, in genere li vedo nei pressi degli ospedali, in particolare di quello di Melzo e di quello di San Donato Milanese. La sorpresa è stata vederne una cinquantina scorrazzare nel parcheggio durante la notte. Ho fatto delle foto ma sono orribili. 
Ho anche visto una lepre attraversare di corsa la strada della 'Corea,' vicino a casa mia.


Che sia un Propylea?


2 commenti:

  1. Il coniglio è un animale molto buono! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente, ma anche molto affettuoso, quando non é selvatico. Io mangio la carne di animali belli e brutti, compreso non dico gli agnellini da latte, ma almeno pecora o agnello qualche volta l'anno.

      Il coniglio no, perché li avevo da bambina e per me erano come cani/gatti/peluche/amici di giochi e soffrivo troppo quando li uccidevano.
      Non avevo problemi con polli e galline, che mi stavano antipatici (si beccavano, starnazzavano... bestie poco educate).

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Tarli 😡

 Fotografati con Lente 60x