venerdì 29 gennaio 2021

Infilare la tagliacuci

Per la serie "Posta del cuore di bue" continuo a parlare di cucito.

Una mia amica si è indignata perché prendo delle scorciatoie nell'infilare la tagliacuci.

Vorrei far conoscere a tutti la cruda realtà: infilare la tagliacuci non è un rito religioso. Se non segui le istruzioni passo-passo, non vai all'inferno.

Il manuale riporta l'esatta sequenza in cui inserire i 2, 3 o 4 fili, ma se si rompe il filo n.1, non è obbligatorio toglierli tutti. Basta farlo passare, dove necessario,  *dietro* agli altri, come se fosse stato messo per primo.

Per rimettere uno dei fili del crochet, riportare sopra i fili del/degli aghi, infilare dietro o davanti l'altro filo, secondo l'ordine, fare qualche punto girando a  mano il volantino, per accertarsi che sia tutto a posto. Quando si è formata un po' di catenella senza intoppi, si può cucire normalmente.



Non è difficile. È irritante,  perché nonostante a volte sembri tutto a posto, la macchina non cuce. Ma quante volte le mie stampanti si rifiutavano di stampare? Molto più spesso!


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

La prima batata

Forse anche l'unica, ma siccome l'ho trovata non appena ho scostato la terra, penso che ce ne saranno altre. Non credo di avere un r...