lunedì 4 febbraio 2019

Sono tornata nell'orto!

Dopo questa influenza infinita, sono finalmente tornata nell'orto. Non ho lavorato, ho soltanto portato le piantine in serra, perché prendessero un po' di sole, e ho raccolto un po' di erbe.
Melanzane 

Peperoni seminati a ciuffetti.
Le verdure che ho raccolto nell'orto
Nella bacinella ci sono: bietole, che non si vedono perché sono sotto, borragine, crespino, un cardo di cui non sono certa di conoscere l'identità, papaveri, cavolo di Hong Kong.
Stasera preparerò una fantastica minestra.

I peperoni sono quelli che avevo pre-seminato nella carta marrone e che si erano un po' ammuffiti. Non sembra che ne abbiano sofferto.
Li ho dovuti provvisoriamente trapiantare a ciuffetti perché erano veramente tantissimi.
Le piantine cresciute in casa in inverno hanno una bassa percentuale di successo, le melanzane, ad esempio, hanno subito gravi perdite.
Ho intenzione di trapiantare presto i peperoni, ma c'è da considerare che potrebbe non essere necessario.


Ho tolto un po' di foglie marce dalle piante di cappero, e nel farlo ho spezzato un paio di rametti. Li ho messi in terra, chissà, forse  riusciranno a radicare. Nel caso li pianterò lungo la stradina.
Da anni una mia cara amica virtuale mi suggerisce di piantare i capperi nell'aiuoletta lungo la stradina. Secondo me non possono resistere. D'accordo, l'aiuoletta è orientata a sud,  subito dietro c'è il muretto di recinzione che dovrebbe mantenere il caldo, ma se il termometro quest'anno è sceso a -5° in serra, in quella zona le temperature dovrebbero avere tranquillamente raggiunto i -7°, e questo non è certo stato un inverno dei più rigidi. Non credo che il cappero possa resistere a -7 gradi... . In ogni caso, se avessi qualche piantina in più, ci potrei provare.

p.s. ho assaggiato i capperi raccolti dalle mie piantine e sono FAN-TA-STI-CI.
Hanno un sapore intensissimo. Dove ci volevano due cucchiai di capperi sotto sale, ora ne basta un cucchiaino.

p.p.s. comunicazione di servizio: solo una delle buste con i semi ha raggiunto il destinatario.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

La prima batata

Forse anche l'unica, ma siccome l'ho trovata non appena ho scostato la terra, penso che ce ne saranno altre. Non credo di avere un r...