giovedì 14 febbraio 2019

Pausa sartoria

Mi sto dedicando un po' al cucito. Ho fatto una maglietta in Jersey di seta, così mi ha detto il venditore.
Mi sembrava un po' triste, così ci ho applicato dei diamantini/lustrini/strass, non so quale sia il nome corretto.

Per ora sono soddisfatta.
Resta da capire quanto dureranno.
Temo che si staccheranno presto.

Nel frattempo ho iniziato a vangare, ho raccolto i topinambur e ho seminato qualcosa alla meno peggio.

4 commenti:

  1. Io ho semplificato molto le semine e superato molte frustrazioni con la semina su carta.
    https://roseecose.blogspot.com/2018/03/fotocorso-della-semina-su-carta.html
    Mi permetto di segnalartela perché ho i tuoi stessi, identici, problemi, e relativa voglia di mandare tutto a ramengo. Senza farlo mai ... ovviamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie. Le mie semine non sono eleganti ed ordinate come le tue, ma faccio cosi da sempre. È un ottimo sistema per risparmiare spazio, e piantare poi in terra solo i semi vitali, alla giusta distanza. La semina diretta non da mai risultati perfetti, perché a volte nascono troppi semi e a volte troppo pochi. Ne parlavo più approfonditamente ne Il giardino svelato.
      Ora sto sperimentando nuovi supporti, che impediscano l'infiltrazione delle radichette, limitando la possibilità di danneggiare le plantuline.

      Elimina
  2. Bel lavoro, hai avuto molta pazienza ad attaccare tutti i brillantini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no! Sono adesivi predisposti. Li ho solo stirati...

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

Pentatoma rufipes

Questa cimice dei boschi l'ho riconosciuta da me, Quindi l'eventuale errore è tutto mio. È una Pentatoma rufipes , che attacca gli ...