mercoledì 7 febbraio 2018

Acqua

L'acqua di cui sto per parlare è quella che uso per lavare le verdure.
Perché io lavo enormi quantità di verdure, e non sempre l'operazione è facile.
In estate tutto è più semplice, i primi risciacqui li faccio all'aperto. Non ho una postazione comoda, ma ho una tubatura da 3/4 di pollice, con un getto d'acqua potente, riempio i secchi in un attimo e ho lì accanto l'orto dove poi vuotarli e l'operazione se non altro è velocissima, quindi sono contenta così.
In inverno l'acqua fuori è chiusa per evitare che si congeli nelle tubature e probabilmente se anche fosse aperta non riuscirei a sopportare di tenere le mani nell'acqua così fredda.

Così per lavare grandi quantità di verdura in inverno usavo la vasca da bucato in lavanderia, ma c'è un problema. La vasca per il bucato è alta, e a volte le verdure sono molto sporche. Soprattutto quando è piovuto da poco o, come in questo caso, quando estirpo completamente le piante, nell'acqua dei primi risciacqui restano foglie secche e terriccio. Io non butto mai via l'acqua del lavaggio delle verdure, mi sembrerebbe uno spreco, ma a maggior ragione non posso farla scendere nello scarico se contiene dei residui.
Essendo secchi molto grandi è faticoso sollevarli per toglierli dalla vasca per il bucato.

Così qualche giorno fa avendo una montagna di Tetragonia da pulire e ho pensato di mettere i secchi nella vasca da bagno.
Il problema? il rubinetto della vasca è corto, l'acqua cade fuori dal secchio. Se tengo il secchio sollevato mentre si riempie pesa. La doccia? Ho una doccia a mano, ma fa un getto nebulizzato, per riempire un secchio ci vogliono minimo 5 minuti e va tenuta in mano altrimenti la pressione la fa divincolare, che noia! (quasi come leggere tutto quello che ho scritto finora... ho quasi finito)
Così ho pensato di allungare il rubinetto della vasca.
Avevo lì un barattolo vuoto, ci ho fatto un foro nel fondo e l'ho utilizzato come prolunga.



Non è una soluzione di grande valore estetico, ma mi ha risparmiato tanta fatica, spero che possa essere utile anche ad altri, poi in futuro si potrà escogitare qualcosa dall'aspetto più accettabile.

Scherzo!

2 commenti:

Antonella Favero ha detto...

Brava, ad ogni problema una soluzione

Claudia ha detto...

Grazie! Soluzioni ne trovo, purtroppo mi riprometto sempre di trovare qualcosa di più estetico e alla fine non lo faccio mai.