giovedì 14 agosto 2014

14 agosto

Oggi ho aperto un vasetto di zucchine siciliane in agrodolce. Mi piacciono.
Non avevo "bisogno" di verdura conservata, in questo periodo ne ho in abbondanza. Dovevo capire se il risultato fosse accettabile, per sapere se farne altre.
Direi di sì.
Oggi ho raccolto e cucinato una piccola zucchina siciliana.
Non era grandissima ma la buccia era duretta e aveva un po' di polpa spugnosa all'interno.
Con polpa e buccia ho fatto una minestra cremosa, lessandole e passandole col frullatore a immersione e la polpa l'ho passata in padella. Non male, ma la preferisco in crocchette o in agrodolce.
Continua la caccia alla limaccia e all'erbaccia.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

26 maggio

Ben nascosto sotto a questa piantina di cui non ricordo il nome, c'è un Chamaecereus Silvestrii fiorito. Fave