domenica 2 dicembre 2018

Fine novembre


Piantine di agrumi nucellari. Con ogni probabilità sono limoni, ma a volte semino anche altri agrumi e sinceramente non potrei giurarci. 
Come si può vedere, le due piantine sono diverse tra loro. Il problema, per me, è stabilire quale sia il clone nucellare e quale quella impollinata. 
Non le separerò. Negli esperimenti precedenti non sono mai riuscita a dividere le coppie di piantine nucellari senza romperne almeno una.



Melanzane germinate. Sono le nipoti di quelle nate dalla piantina che mi regalò Luisa.
Dopo anni passati a far pre-germinare i semi sul panno umido, ora l'ho sostituito con un foglio di carta.
Mi sembra una buona soluzione. Le radichette non si possono infiltrare in questo supporto!



Pianta di peperoni in serra.
In primavera mi sono rifiutata di trapiantare all'aperto questa piantina, che era la più piccola.
Sapendo che i peperoni da me iniziano a produrre a fine stagione, ho pensato di lasciarla in serra, per cercare di prolungarne la vita.
Erano piantine acquistate, ma la fioritura è stata comunque tardiva.
Nell'ultimo periodo sono riuscita a raccogliere diversi frutti.



Solanum laciniatum.
Qui sono caduti dei frutticini e questa è la prova della vitalità delle sementi.
Chi le ha richieste non avrà problemi, questa piantine invece periranno.




I limoni... che rabbia.
Questi limoni si stanno formando sulla mia (purtroppo ex mia) prima pianta da limoni da seme.
Qualche anno fa fui obbligata a liberarmene, perché non avevo abbastanza spazio.
La prese una vicina, a lei interessava avere l'ombra non i limoni... e ora sta fruttificando!
Sono contenta, ma se fosse ancora da me sarei ancora più contenta.



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

La prima batata

Forse anche l'unica, ma siccome l'ho trovata non appena ho scostato la terra, penso che ce ne saranno altre. Non credo di avere un r...