lunedì 10 dicembre 2018

Zucca

Qualche giorno fa ho aperto una zucca violina, quella meno matura, perché si è formata verso agosto, quando l'altra era già alla sua massima dimensione.

I semi sono formati ma non pienissimi, li tengo, ma sicuramente userò quelli dell'altra zucca.

Come spesso mi capita, non mi sono ricordata di pesarla. Era comunque parecchio pesante. Ho iniziato subito ad eliminarne una fetta, che ho dato alla vicina. I fichi non glieli ho dati, ma la zucca sì, dai.

La polpa non è assolutamente farinosa, e secondo me non è un difetto. Non mi piacciono le zucche particolarmente asciutte. Non essendo farinosa, non è adatta agli gnocchi, così l'ho cucinata in diversi altri modi.

Iniziamo da queste fettine croccanti. L'ho tagliata a fette molto sottili, che ho passato in un misto di farina, sale, vari aromi e spezie. Ho adagiato le fettine infarinate in una padella per crepes, con un filino di olio, e le ho lasciate a fuoco basso finché sono diventate croccanti.
Mi pare ovvio. Se non le avessi lasciate diventare croccanti, non avrei chiamato la ricetta 'Fettine di zucca croccanti'.

Per ora basta, ho da fare. Devo andare a cucinare un altro pezzo di zucca. Altre ricette alla prossima puntata.

p.s.  nell'ultimo periodo sto dettando tutto dal cellulare, quindi mi sfuggono più errori del solito. Pazientate, grazie.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

La prima batata

Forse anche l'unica, ma siccome l'ho trovata non appena ho scostato la terra, penso che ce ne saranno altre. Non credo di avere un r...