venerdì 1 giugno 2018

I Lante Scompi

L'evoluzione dei miei pomodori "lanternini" è ancora lontana dal trovare una soluzione
Ogni anno devo scegliere per loro un nome nuovo, in base alle caratteristiche che presentano.
Negli ultimi anni ho avuto quelli con grappolo a delta e ad estuario 😳, quest'anno il grappolo è disordinato, così ecco il nome: LanteScompi. Lanternini Scompigliati.


Anche l'aloe ha i fiori scompigliati


E' spuntato il Finocchione di mare (Crithmum maritimum) avuti dalla Banca dei semi.


Un esempio del nuovo metodo di impianto che sto sperimentando: Una fila di pomodori sul lato nord di ogni aiuola, e piante basse sul lato sud.
Secondo me il sistema potrebbe avere grandi meriti, tanto da meritare di entrare a far parte dei "trucchi geniali". Ovviamente non pretendo di essere stata la prima ad inventarlo, ma non ho copiato da nessuno.
Qualche vantaggio lo si vede già: lo spazio si è moltiplicato. Le piante alte, essenzialmente pomodori e cetrioli,e forse qualche leguminosa, avranno più aria, e non ci sarà nemmeno un centimetro di terra inutilizzabile, Lo spazio che normalmente si lascia tra due file di pomodori così può essere coltivato.
Trapianto i pomodori molto profondamente, le piante basse che accosto a loro hanno radici più superficiali, non si ostacolano né sopra né sotto la terra.

Per ora le piante di pomodoro sono circa 80.

La stradina (e il mio dito davanti all'obiettivo)

2 commenti:

blogredire ha detto...

Beh!Io da parecchi anni dove metto a dimora i pomodori semino cipolle e basilico,è un ottima consociazione,ciao.

Claudia ha detto...

Ci proverò!
Quest'anno non ho proprio seminato le cipolle (e nemmeno l'aglio), mi danno troppo da fare. Ho preferito aglietti selvatici vari ed erba cipollina.
E il basilico... è stato completamente divorato dalle limacce, come anche i Caroselli. A volte coltivare è deprimente, per chi ha dei principi morali e non usa veleni.