sabato 25 marzo 2017

Un orto fatto di niente

Tutto sembra spoglio e desolato, ma ogni giorno raccolgo più di quanto mi può servire.
Cicoria e lattuga, in serra e all'aperto (raccolgo le foglie attorno finché sono belle tenere e croccanti)
Borragine. L'ho seminata io, ora non so come debellarla e la raccolgo almeno 3 volte a settimana
Vari cavoli, in genere acefali.

Asparagi. Questi pochi, ne ho solo tre piante, ma molto saporiti

Allium triquetrum. I fiori sono molto belli ma non voglio che diventi invadente, così raccolgo ogni pianta che tenta di sfuggire, senza attendere di ammirare la fioritura.

Papaveri,

piattello, crespino, germogli di luppolo, che sono i miei preferiti..

Alcune piante iniziano già la fioritura: i vari cavoli dell'anno scorso, le biete baresi e anche i ravanelli orientali appena seminati.
Non ho intenzione di produrre semente, almeno per il momento, così sto raccogliendo.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Pentatoma rufipes

Questa cimice dei boschi l'ho riconosciuta da me, Quindi l'eventuale errore è tutto mio. È una Pentatoma rufipes , che attacca gli ...