martedì 7 marzo 2017

Fiorito e raccolto

Finalmente qualche piccolo fiorellino:

Viola odorata







Bucaneve, Galanthus nivalis


Viola suavis


Ho raccolto altri topinambur. Penso gli ultimi. Ce ne saranno altri, ma ormai iniziano a germogliare. 

Non posso più rimandare, devo strappare le infestanti e le spontanee.
La veronica è quella maggiormente presente in questa stagione, e la elimino. Pare sia commestibile ma dal gusto pessimo.
Le altre le cucino, nei misti più fantasiosi.

Lapsana communis. 
Uno dei tanti tipi di cicoria spontanea

Il piattello, Hypochoeris radicata


Un "grispignolo". Penso sia il Sonchus asper


E' spuntato l'aglione toscano, l'aglio a prova di bacio.
Le foglie assomigliano a quelle di un bulbo da fiore più che a quelle di un aglio.
        


Ahimè inizio a trovare bruchi e limacce. 
Tutto è da ripulire e vangare.

Ho iniziato a ripicchettare in serra in piena terra: il cavolo di Turchia e la Brassica juncea, un tipo di senape di cui userò le foglie. Non ho ancora messo l'antilumaca...

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

Pentatoma rufipes

Questa cimice dei boschi l'ho riconosciuta da me, Quindi l'eventuale errore è tutto mio. È una Pentatoma rufipes , che attacca gli ...