mercoledì 6 settembre 2017

i semi di zucca: ulteriore evoluzione

Mi hanno regalato un macina-caffé della nonna.
L'apparecchio comprendeva una base, una piccola ciotolina per macinare il caffè e un grosso e pesante bicchierone in vetro per i frullati. Una mia amica lo doveva buttare, così abbiamo buttato solo il bicchierone, che non mi serviva, e io ho tenuto il macinacaffé.
Un po' di lavoro per pulirlo per bene e poi subito ho fatto l'esperimento.
E' vero, tritura benissimo i semi di zucca!

Qualche tempo fa avevo scoperto che ammollandoli in acqua calda si sbucciavano molto più facilmente, "la scoperta dell'acqua calda" ma così è ancora più semplice.
Avevo letto che il guscio, ben triturato, è commestibile, il macinacaffé era l'ingrediente mancante.
Forse il mio "nuovo" macinacaffé non è abbastanza potente per polverizzare perfettamente il tutto e i pezzetti di guscio non erano per nulla piacevoli da ritrovare in bocca, così ho setacciato la polverina con un colino molto sottile, separando la polpa dalle briciole di tegumento.


Con la farina ottenuta ho preparato dei biscotti che hanno riscosso grande successo.

Una mia amica mi ha detto: "Peccato che non abiti vicino a me. Smetterei di comperare tutte le schifezze confezionate e ti assumerei come cuoca".
Considerando che non le piace mai nulla, direi che erano proprio buoni.
I biscotti quadrati sono fatti stendendo e ritagliando la pasta, per quelli rotondi ho fatto un rotolo e l'ho tagliato. Stesso impasto, ma quelli quadrati sono lievitati meglio, quelli tondi erano duri.

La farina, sciolta nell'acqua con un po' di zucchero, forma una sorta di latte vegetale. Lo so, non sono virtuosa! Ci metto lo zucchero.
Lo stesso ho fatto con i semi di anguria, risultato ancora più buono.



Ne avevo pochissimi, non ho potuto fare i biscotti, solo un assaggio di "latte".
Lo stesso si può fare con i semi di melone, avendoli.
Prima preparavo il "latte" mettendoli in acqua e frullandoli con un frullatore a immersione (che si rovinava facilmente) così è molto più semplice.




2 commenti:

j.sparwasser ha detto...

La prossima volta che ci vediamo per scambiarci i semi, mi porti un biscotto dei tuoi!!!

-Giuseppe-

Claudia ha detto...

Aggiudicato!