giovedì 9 febbraio 2017

Lotta all'Halyomorpha halys



La cimice asiatica non deve averla vinta.
Agricoltori, appassionati di orto e giardino, cittadini tutti.
Chiunque abbia il desiderio e la possibilità di saperne di più al riguardo può partecipare al Convegno:

Halyomorpha halys
Diffusione in Emilia-Romagna, danni e primi risultati nella lotta alla cimice asiatica
  14 febbraio 2017
Sala "20 Maggio 2012" - Regione Emilia-Romagna  Viale della Fiera, 8 – Bologna

La partecipazione all’incontro è gratuita, per una migliore organizzazione è richiesta l'iscrizione al seguente indirizzo:  

https://agri.regione.emilia-romagna.it/giasapp/agrievents/iscrizione/evento/160





Intanto raccomando a tutti, ma proprio a tutti, anche a chi non ha piante, e in qualsiasi parte del mondo si trovi, di eliminare anche le cimici che nella stagione fredda si annidano in casa e sui davanzali.
Non limitatevi a gettarle fuori: uccidetele.
Lo so che sono brutte e che puzzano, e che gli insetti fanno ribrezzo, oppure che amate tanto gli animali.
Come sappiamo le cimici si moltiplicano all'inverosimile, e più si moltiplicano più pesticidi verranno riversati sulle coltivazioni. Pesticidi che uccideranno gli insetti buoni, mentre le cimici se la rideranno e continueranno a moltiplicarsi e a danneggiare le coltivazioni (e ad invadere in inverno le case dei cittadini).

Ogni cimice eliminata dimostra il nostro amore verso un'infinità di altre creature che abitano il nostro mondo, contribuendo a salvare gli insetti buoni e gli altri animali (umani compresi) dai pesticidi.

Le cimici adulte volano, ma non è la loro priorità. Se volano basta aspettare che si fermino. Io le avvicino con una paletta acchiappamosche, con tutta tranquillità. Loro ci salgono docilmente. Le lascio cadere in un barattolo pieno di acqua leggermente saponata, o nella tazza del wc, sempre con un pochino di sapone sciolto nell'acqua. Loro annegano senza rilasciare sgradevoli odori, e noi con quel semplice gesto abbiamo eliminato, con ognuna di loro, la numerosa prole che avrebbero generato esse stesse e tutta la loro discendenza.
Una goccia nel mare? Ogni goccia è necessaria al mare.


4 commenti:

  1. In natura non esistono esseri buoni o cattivi.
    Esistono gli umani che li classificano così e che... hanno diffuso xenospecie ovunque.
    Comunque leggo qui ciö che faccio da tempo, ammazzare 'ste cazz di cimici. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le cimici non sono "cattive," ma se ce ne fosse qualcuna in meno... sarebbe meglio.
      Questo è il principio del mio metodo di lotta manuale contro insetti e limacce. Il veleno uccide indistintamente Buoni e Cattivi, e spesso li uccide al 100%, salvando solo i Cattivissimi che resistono a tutto.
      Eliminare insetti e lìmacce a mano non mi consente di estinguerli, protteggendo tutte le altre forme di vita.

      Elimina
    2. Si, la chimica (veleni) e' una soluzione tanto veloce quanto miope che comporta piu' danni che benefici.
      Leggo spesso delle limacce. ti ci vorrebbe 'na gallina.
      Mi diceva, l'ex biocontadino del GAS, che le usava nell'orto contro limacce e chiocciole. Solo che poi le galline si mangiano... pure la verdura! :)

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

La prima batata

Forse anche l'unica, ma siccome l'ho trovata non appena ho scostato la terra, penso che ce ne saranno altre. Non credo di avere un r...