lunedì 13 febbraio 2017

La domatrice di maniche

Troppo lunghe o troppo corte, dopo gli scolli abbondanti, ora anche le maniche indisciplinate del vicinato vengono condotte da me per farsi dare una regolata.

Ecco come si presentava un maglioncino rosa dalle maniche a tre quarti. 

Io le avrei allungate in un altro modo, ma si sa, il "cliente" ha sempre ragione.
Ci ho tribolato un po'.
Prima ho lavorato dei polsi aggiuntivi iniziando dal basso, che è il mio sistema preferito.

Dopo averli cucite al bordo originale ho scoperto che il filato troppo peloso del polsino (angora) aveva inglobato i giri fatti con il filo contrastante, che servono per facilitare la cucitura a punto maglia. 
Non c'è stato modo di eliminare i giri aggiuntivi senza far danni e ho dovuto rifarli partendo dall'alto.
Poi ci si è messa la mia distrazione! le maniche sono a coste 2/2 quindi uguali dal diritto e dal rovescio, anzi, dal rovescio sono più belle, perché il maglione è usato e dal rovescio appare più nuovo. Un polso l'ho lavorato correttamente dal diritto, l'altro l'ho fatto dal rovescio, e me ne sono accorta solo quando stavo terminando di chiudere la cucitura laterale. 

😢

Tra una distrazione e l'altra alla fine ne sono venuta a capo.
Ho chiuso i punti con intreccio extra elastico.
La chiusura a tubolare è sempre la più fine, ma anche questa ha i suoi pregi: consente di avere polsi elastici, che si allargano se si vogliono alzare le maniche e tornano alle proporzioni originali quando le si riabbassano. 
La cosa che mi dispiace è che non è tanto bella, e mi pare di fare brutta figura sembra che io non sappia fare la chiusura a tubolare.



Come si nota il maglione è acquistato e la lana non è quella originale. La chiusura extra elastica è proprio brutta.


2 commenti:

Grazie per il tuo commento.

Pentatoma rufipes

Questa cimice dei boschi l'ho riconosciuta da me, Quindi l'eventuale errore è tutto mio. È una Pentatoma rufipes , che attacca gli ...