martedì 3 febbraio 2015

Inizia a spuntare qualcosa

In questo inverno tanto assolato la voglia di seminare si fa sentire.
I semi "datati" non accennano a risvegliarsi, ma i semi più nuovi seminati nei giorni scorsi già iniziano a spuntare.
Sono nati molte plantuline di finocchietto selvatico, che dovrò ripicchettare, alcune di Camomilla pellegrina, qualche prezzemolino (non era il basilico napoletano, i cotiledoni di basilico sono inconfondibili e ora si sono aperti a sufficienza per capire che non lo sono) e pare che si stia muovendo la terra dove ho seminato la gazania.
Sicuramente domani procederò a ripicchettare le piantine troppo fitte e a seminare qualche altra cosa.

Quando possibile faccio qualche piccolo intervento di vangatura, come posso.
E' già ora di estirpare le prime erbe infestanti, e c'è tanto seccume da togliere. Inoltre non devo dimenticarmi delle piccole limacce nere, che tendo sempre a trascurare, lasciandole così prosperare liberamente.

Ho raccolto le foglie di erbette (biete) e tantissima borragine, che ho usato per farcire delle crepes.


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

26 maggio

Ben nascosto sotto a questa piantina di cui non ricordo il nome, c'è un Chamaecereus Silvestrii fiorito. Fave