lunedì 25 gennaio 2016

Lo spumante ha spumeggiato!

Mi è riuscito lo spumante di sambuco, quello preparato il 15 dicembre!
Ha impiegato più di un mese, per spumeggiare.
Buono! 
Così ne ho rifatto subito un altro mezzo litro.


Quando mi ricorderò di portare il cellulare, farò una foto delle bollicine.


Passiamo al sedano rosso. Lo scorso autunno sono nate spontanee tantissime piantine di sedano rosso, che non avevo voluto eliminare, convinta che, essendo così piccole, soltanto poche sarebbero sopravvissute all'inverno.
L'inverno è stato mite fino a qualche giorno fa, le piantine hanno avuto modo di crescere e irrobustirsi e ora mi ritrovo con un'infinità di piccoli sedani. Non avevo mai raccolto il sedano così piccolo ma ieri ho pensato di provarlo.



Ovviamente l'ho usato crudo.
Ne ho ricavato un pesto con grana e yogurt greco. I gambi non erano molto arrossati e ho tenuto anche le foglie più tenere, così è risultato di un bel colore verdino chiaro, liscio e cremoso. Molto buono. Non potrei mangiare il sedano, ma questa varietà "rossa" è profumatissima, una volta ogni tanto sgarro.

Nessun commento: