martedì 15 ottobre 2019

Ricopertura (altre) sedie

Ho tantissime foto in lista d'attesa. Dovrei essere più selettiva e scartare qualcosa, invece di pubblicare ogni sciocchezza. Prendetemi come sono, oppure se stanco lamentatevi.

Ecco com'erano in origine le sedie che ho in montagna. Sul piano della macchina per cucire si nota una delle mie borse da ombrello in via di costruzione.


La prima copertura fatta alcuni anni fa. Un po'scomoda, per toglierla bisogna svitare il sedile e lo schienale, per staccarli dalla struttura.  Non ho una foto del sedile, perché ho pensato di fotografare la copertura vecchia solo dopo averlo ricoperto con la nuova stoffa.

La nuova copertura fatta durante l'estate. Meno fine, ma ha il vantaggio di essere facilmente sfoderabile. Nella foto avevo imbottito lo schienale, ma non mi piaceva. Ho poi tolto l'imbottitura e resta più liscio.


La copertura del sedile non è perfetta, perché ho recuperato quella che avevo fatto per le sedie che ho a casa, nella "stanza dei semi".
Per casa, prima o poi, farò nuove coperture.



4 commenti:

Grazie per il tuo commento.

Orto a Ferragosto

C'è poco, però lo scenario è meno desolato. I pomodori, il mirto e il piccolo mirabolano in vaso, che parevano morti, stanno gettando qu...