lunedì 23 settembre 2019

Sphaerophoria scripta (Linnaeus, 1758) cfr. - femmina

Cfr (confronta) in botanica si usa quando, per i più svariati motivi, non vi è certezza assoluta della corretta identificazione del soggetto.
Tuttavia gli esperti di Acta plantarum sono così bravi e scrupolosi che si può essere quasi certi della corretta identificazione, anche quando, per sicurezza, mettono un "Cfr".
Ovviamente si tratta di un Sirfide.

Su un fiore di Verbasco.




2 commenti:

  1. Apprezzo la tua puntuale curiosità da appassionata e capace naturalista 🌺

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ma minimo il 99% delle determinazioni mi viene gentilmente fornito, io faccio ben poco.

      Elimina

Grazie per il tuo commento.

26 maggio

Ben nascosto sotto a questa piantina di cui non ricordo il nome, c'è un Chamaecereus Silvestrii fiorito. Fave