venerdì 30 agosto 2019

Profumatore solido (poco efficace)

Per la rubrica "La posta del cuore di bue"
Un amico mi ha chiesto come fare un profumo per ambiente solido, per paura che il gatto se lo mangiasse.
A parte che non credo che un gatto si possa mangiare del sale o bicarbonato profumato... ho provato una formulazione solida.
Per mancanza di ingredienti ho preparato solo una piccolissima quantità di pasta con bicarbonato, amido di frumento e acqua, cotti pochi secondi (piccolissima quantità) a microonde. Ne è uscita una pasta modellabile morbidissima.

Ho aggiunto una discreta quantità di olio essenziale di lavanda. In proporzione alla piccola quantità di pasta ne ho messo proprio tanto. Ho fatto una formina e l'ho lasciata asciugare.


Direi che è stato un fallimento. Il profumo si sente solo odorandolo direttamente, di certo non profuma una stanza. Forse giusto un cassetto.
Non so come si sia comportato in seguito, l'ho dato a quel mio amico.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

26 maggio

Ben nascosto sotto a questa piantina di cui non ricordo il nome, c'è un Chamaecereus Silvestrii fiorito. Fave