lunedì 2 novembre 2015

Fioriti, rifioriti, imbalsamati

Smilza fioritura tardiva del Plectranthus Mona lavender.


Inizia a fiorire il Sedum sieboldii



Tricyrtis hirta






Mini rifioritura di Nasturzio e Bergenia



Ortensie imbalsamate



4 commenti:

  1. il mio balcone è completamente senza fiori...le mie piante sono già tutte in vacanza!!

    RispondiElimina
  2. Se passi dalle mie parti ti fornisco qualche migliaio di piante di tetragonia, per fare minestre durante l'inverno. Sai che non sono più capace di commentare il tuo blog? Volevo chiederti se sei stata soddisfatta a medio-lungo termine della tintura con phytolacca americana. Se tinge bene o a macchie, se occorre lavare a parte perché lascia sempre il colore, cose così.
    Grazie!

    RispondiElimina
  3. Già, già avevo fatto un pasticcio,ma spero di avere rimediato..fammelo sapere..sai com'è quando ci metto mano io ^_^, non sono la più adatta a dare consigli e informazioni sulla tintura..faccio dei pastrocchi!!, con la phytolacca il risultato è stato molto deludente, ma per colpa mia perchè non ho pre trattato prima il filato in compenso non perdeva colore...forse perchè era molto delicato, la tetragonia...adesso me la cerco;) per il momento mi faccio delle signore zuppe con ortiche e castagne( prese in montagna) e malva e mandorle, anche una mia amica che è venuta a cena l'altra sera ha fatto il bis...insomma aspettando i raccolti invernali ci arrangiamo, sai che la tua idea per utilizzare il batticarne è super copiata??, ciao, ciao

    RispondiElimina
  4. Poi vado a vedere se riesco a mettere i commenti.
    Se il risultato con la tintura alla phytolacca è stato deludente non ci provo nemmeno.

    La tetragonia non è male
    http://amicidellortodue.blogspot.it/2011/06/spinacio-della-nuova-zelanda.html
    Siccome si autodissemina mi sono ritrovata con due milioni e mezzo di piantine.

    Ho visto che hai scritto del batticarne! Te lo dicevo che anche poteva servire anche a te!



    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento.

26 maggio

Ben nascosto sotto a questa piantina di cui non ricordo il nome, c'è un Chamaecereus Silvestrii fiorito. Fave